Sarri: "Bisogna pensare che contro il Bayern non sia impossibile"

Pubblicato 
martedì, 13/02/2024
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 3 minuti

SARRI CONFERENZA LAZIO BAYERN MONACO - Tempo di vigilia di Lazio - Bayern Monaco. Maurizio Sarri si è presentato davanti ai microfoni a Formello per parlare nella consueta conferenza stampa. Ecco di seguito le parole del tecnico biancoceleste in vista dell'andata degli ottavi di finale di Champions League, in programma domani 14 febbraio alle ore 21.

LEGGI ANCHE: Lazio - Bayern Monaco, disponibili ulteriori biglietti: la novità

Lazio - Bayern Monaco: la conferenza di Sarri e Immobile

Le parole di Sarri alla vigilia di Lazio - Bayern Monaco

Maurizio Sarri ha dichiarato in conferenza alla vigilia di Lazio - Bayern Monaco: "Bisogna pensare che non sia impossibile, se partiamo con quel presupposto partiamo sconfitti. Partita difficilissima, loro sono favoriti ma noi dobbiamo andare con entusiasmo e fiducia. Magari non riusciamo a giocarci contro, ma dobbiamo provarci al massimo delle nostre forze. Sulla carta sono favoriti, vediamo il campo".

Su come si affronta il Bayern

"Quando c'è da soffrire dovremo farlo tutti insieme, come un collettivo. Ci saranno difficoltà da affrontare con positività, momenti di sofferenza da evitare. Inevitabile quando si affrontano squadre di questa levatura. Dobbiamo fare il contrario di quanto fatto con l'Inter in Supercoppa, che eravamo in balia degli eventi".

Sul periodo vissuto dalla Lazio

"Momenti di pesantezza vengono fuori, come in tutti i lavori. Quando stai anni con lo stesso allenatore ci sono momenti in cui certe cose sono difficili da affrontare. Noi facciamo un gioco per divertirsi, ma è un lavoro. Non sono superficiale, ma dobbiamo avere il senso del divertimento. Non devono mancare le responsabilità, ma non bisogna spegnere il bambino che si diverte dentro l'adulto. Non dimentichiamoci mai che siamo dei privilegiati e che facciamo quello che abbiamo sempre sognato di fare".

Sulle condizioni di Vecino

"Oggi Vecino non stava bene, non dovrebbe essere un problema enorme ma vediamo domani in allenamento.

Su che Bayern si aspetta

"Mi aspetto un Bayern forte. Qualche anno fa preparando una partita col Real Madrid vidi una partita di campionato, ma in Champions ho trovato un altro atteggiamento. Queste squadre possono sbagliare in campionato ma non su questi palchi".

Su un Luis Alberto più vicino a Immobile

"Luis Alberto è il nostro centrocampista più offensivo. A lui piace toccare molti palloni e venire in basso a prendere la palla. Io lo preferisco più vicino a Immobile. Io ho giocato col trequartista che attacca gli spazi, ma Luis è più bravo a gestire la palla. Io sono contento così, quando si perde si parla sempre di cambiare modulo ma per me è sbagliato. Non la vedo così. Viaggiamo con due punti di media a partita nelle ultime venti partite. Dentro il nostro percorso ci sono degli errori, alcuni pesanti e che paghiamo in campionato".

Sull'aggiunta di un difensore per arginare il Bayern

"Io gli dico ai giocatori di giocare con entusiasmo e fiducia, quindi non aggiungo un difensore sennò non sarei credibile. Noi facciamo la nostra partita senza pensieri. Dev'essere il campo a farcela fare e non una scelta prefissata".

Sul rapporto con Lotito

"Io al presidente dico quello che penso. Si parla di tante varianti, poi vai a vedere i singoli campionati e vince chi ha il maggior fatturato. Conta la potenza economica, poi ci sono casi straordinari che si ripetono ogni vent'anni. Penso che si possa fare bene anche senza essere tra le potenze nazionali, ma alla fine contano anche gli investimenti".

Sugli infortunati

"Patric non ha più dolore, ma ha qualche difficoltà nel proteggersi nello scontro fisico, vediamo. Zaccagni è ancora fuori, ieri con le scarpe senza tacchetti si allenava bene, ma con i tacchetti sente ancora dolore. Rovella ha accusato un inizio di pubalgia che si è riacutizzato e in questo momento è in difficoltà".

CLICCA QUI E RICEVI DIRETTAMENTE SUL TUO SMARTPHONE LE NOTIZIE SULLA LAZIO

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram