INAUGURAZIONE CAMPO "MIRKO FERSINI". Lotito: "Ha lasciato un grande vuoto nella famiglia biancoceleste"

Pubblicato 
sabato, 27/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 3 minuti

 

INAUGURAZIONE CAMPO "MIRKO FERSINI" -  Oggi pomeriggio, prima della gara della primavera fra Lazio e Crotone, si terrà a Formello la cerimonia d’intitolazione del campo principale a Mirko Fersini. Al terzino classe ’95, grande promessa del vivaio laziale, scomparso in un tragico incidente a Fiumicino lo scorso 6 aprile , verrà dedicato campo principale del centro sportivo di Formello, dove la Prima Squadra disputa gli incontri amichevoli e dove la Primavera gioca i match in casa.

LA CRONACA DELL'EVENTO

ORE 14.13 Presenti i genitori di Mirko Fersini, le sorelle, il responsabile del settore giovanile, Giulio Coletta, il direttore sportivo Igli Tare. Sugli spalti presente anche Bruno Giordano. In campo anche Simone Inzaghi, allenatore degli Allievi Nazionali che si è intrattenuto con la mamma di Mirko prima dell'inizio della cerimonia. Si attende l'arrivo del presidente della Lazio Claudio Lotito per iniziare la cerimonia.

ORE 14.20. Le note delle canzoni di Vasco Rossi e Ligabue fanno da sottofondo alla cerimonia. Tutti i ragazzi della Primavera, prima del riscaldamento prepartita, abbracciano i genitori di Mirko e le sorelle.

ORE 14.36. Grande attesa e commozione in attesa che la targa in onore di Mirko Fersini venga scoperta tra la gente sugli spalti ma anche tra i ragazzi in campo.

ORE 14.44 Entra in campo anche il simbolo della Lazio, l'Aquila Olimpia.

ORE 14.49 Arriva il presidente Claudio Lotito. Inizia così la cerimonia.  Il presidente biancoceleste, molto emozionato, dopo il saluto di benvenuto del responsabile De Martino,  prende subito la parola: "Con molta commozione che vogliamo ricordare uno splendido ragazzo,  un ragazzo serio. All'insegna della sua memoria noi vogliamo continuare a educare i giovani, ai educarli ai valori dello sport, all'insegna dei valori della Lazio che sono il rispetto delle regole, lo spirito di sacrificio. E' un ragazzo che ha lasciato un grande vuoto nella famiglia biancoceleste. Oggi siamo qui per testimoniare il nostro ricordo perenne".

ORE 14.54 Prende la parola la madre di Mirko. Parte un grande applauso. La sig. Fersini ha detto: "Ho partato tante volte Mirko in questo campo ad allenarsi e dove ha giocato anche contro la prima squadra. Questo è il massimo che potevamo avere. Lui era un ragazzo diligente e facevo questo con grande dedizione totale, anche se innanzitutto un grande tifoso, e con piacere. Io devo dire solo grazie alle società che ci è stata vicina e a voi che siete qui oggi".

ORE 14.55 In occasione di Lazio-Torino, il volo dell'aquila "Olimpia" sarà dedicata a lui.

Ore 14.56 I ragazzi del settore giovanili scoprono la targa in onore di tutti.

ore 14.56 Il saluto di De Martino responsabile della comunicazione, chiude la cerimonia.

Al terzino classe ’95, grande promessa del vivaio laziale, è stato dedicato il campo principale del centro sportivo di Formello

 

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram