SERIE A| Cremonese-Lazio 0-4: la Lazio (con)vince e prova a scacciare i fantasmi

Pubblicato 
domenica, 18/09/2022
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 3 minuti

CREMONESE LAZIO SERIE A 2022- La 7^ giornata di Serie A 2022/23 mette una di fronte all'altra Cremonese e Lazio. Partita delicata per gli uomini di Sarri, reduci dal 5-1 subito dal Midtjylland in Europa League. Ecco la sintesi e il tabellino della gara.

LEGGI ANCHE----> Sarri: "Penso solo al bene della mia squadra. Alvini è un amico"

Cremonese-Lazio, la sintesi della 7^ giornata di Serie A 2022/23

Primo Tempo

VANTAGGIO LAZIO!! IMMOBILE!!

Dopo un avvio con una Cremonese arrembante, che crea un'occasione con Valeri (che calcia fuori), la Lazio passa. Sull'asse Zaccagni (steso), Milinkovic, Immobile. Ennesimo assist del centrocampista serbo all'attaccante italiano. Tocco verticale in profondità all'interno dell'area della dei "Violini", per vie centrali. Immobile non sbaglia né il movimento, né lo stop, né la conclusione. Cremonese-Lazio 0-1 all'8° minuto.

RADDOPPIO LAZIO!! IMMOBILE SU RIGORE!!

Lochoshvili tocca con le mani la conclusione di Immobile verso la porta di Radu. L'arbitro lascia correre perché il tocco sembra prima sul corpo, quindi sul braccio. Richiamato al monitor, tuttavia, il sig. Orsato concede il rigore. Immobile, dagli 11 metri, spiazza Radu e fa 0-2!

Superiorità Lazio

La Cremonese ha accusato il gol dello 0-2. La Lazio può gestire nella metà campo avversaria, sedando le poche ripartenze grigiorosse. I biancocelesti collezionano calci d'angolo e incursioni nell'area avversaria. Manca il guizzo decisivo a Milinkovic, Felipe Anderson e Immobile. La partita pare in controllo.

Occasione Dessers

Il centravanti dei padroni di casa che viene servito da un Okereke che ha resistito a un paio di cariche e si presenta davanti a Provedel. Diagonale rasoterra fuori di poco. Segnali di ripresa della Cremonese.

TERZO GOL DELLA LAZIO!! MILINKOVIC!!

Nei minuti di recupero del I Tempo, la Lazio applica una pressione importante sulla trequarti cremonese. La squadra di Alvini sbaglia l'uscita e verticalizza. Zaccagni, da dentro l'area, defilato sulla sinistra, calcia in porta. Respinge Radu, ma Milinkovic è in agguato e ribadisce in rete la corte risposta del portiere. Cremonese-Lazio 0-3.

Secondo Tempo

Occasione Immobile

Non sembra cambiato il copione della partita: Lazio in controllo, Cremonese che sembra in difficoltà. I padroni di casa provano a organizzare qualche timida sortita, ma è la Lazio a essere insidiosa. Al minuti 58 Immobile ha la palla della tripletta e dello 0-4. Strepitoso Radu a parare in uscita.

Valeri in rovesciata

Bel gesto tecnico di Valeri della Cremonese. Conclusione da lontano di Ascacibar deviata che si impenna. La sfera arriva nella zona di Valeri che, da centro area, prova una bella rovesciata. Para bene Provedel. Corre il minuto 70.

Occasione Bianchetti

Sale la Cremonese, che prova a trovare il gol della bandiera. L'occasione più ghiotta è sulla testa di Bianchetti che, dopo un'azione prolungata, devia verso la porta di Provedel. Tentativo forte e deciso, ma centrale. Para in due tempi l'estremo difensore biancoceleste.

GOL DELLA LAZIO!! POKER DEI BIANCOCELESTI, PEDRO!!!

Meravigliosa azione in verticale della Lazio che, dopo aver recuperato palla, punta la porta avversaria. Magia di Luis Alberto, che verticalizza di tacco verso Immobile. Il Capitano addomestica il pallone e lo serve in profondità a Pedro, liberissimo. Per lo spagnolo è un gioco da ragazzi battere Radu per lo 0-4.

Palo Romagnoli

La Lazio fa male ogni volta che attacca il Monza, in ogni modo. Al minuto 85, su calcio d'angolo, è Romagnoli a tentare la via del gol. Palo e nulla di fatto, ma estrema sensazione di pericolosità.

La Lazio vince convincendo e prova a scacciare i fantasmi danesi.

Cremonese-Lazio, il tabellino

CREMONESE (3-4-1-2): Radu; Aiwu, Chiriches (28' Bianchetti), Lochoshvili (46' Vasquez); Sernicola, Escalante (46' Ascacibar), Meite (63' Pickel), Valeri; Zanimacchia (80' Milanese); Okereke, Dessers. 
A disposizione: Saro, Ciezkovsky; Hendry, Bianchetti, Quagliata, Vasquez; Pickel, Ascacibar, Milanese, Ghiglione, Buonaiuto; Afena-Gyan; Ciofani, Tsadjout, Baez.
Allenatore: Alvini.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Hysaj, Patric (78' Gila), Casale (56' Romagnoli), Marusic; Cataldi, Vecino (66' Luis Alberto), Milinkovic-Savic (78' Basic); Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni (56' Pedro).
A disposizione: Adamonis, Maximiano; Romagnoli, Kamenovic, Gila, Radu; Luis Alberto, Marcos Antonio, Basic; Bertini, Pedro, Cancellieri, Luka Romero.
Allenatore: Sarri

NOTE:
Arbitro: sig. Orsato
Marcatori: Immobile (L., 8', 21' rig.); Milinkovic (L., 45'+2); Pedro (L., 79').
Ammonizioni: Casale (L., 38'); Vasquez (L., 73').
Espulsioni:
Recuperi: I Tempo 4'; II Tempo 3'.

Martino Cardani

,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram