azionews-mendes-procuratore.
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

FIFA NUOVO REGOLAMENTO – La FIFA sta per mettere in pratica una serie di nuove regole che limiteranno il ruolo degli agenti nel mondo del calcio. Il magazine ‘Offthepitch’ fa il punto sul nuovo regolamento che dovrebbe essere pronto per marzo del 2021. Gli agenti dovrebbero aderire a questo provvedimento entro il 2022.

Le nuove regole

L’eccesso del potere di mercato, la protezione limitata dei giocatori, la diminuzione degli standard professionalità e della qualità dei servizi forniti dagli agenti, l’instabilità contrattuale e i soldi che escono dal mondo del calcio: questi sono i problemi che hanno portato la FIFA a pensare nuove regole. Il comitato al lavoro per questa riforma vuole limitare a un massimo del 10% qualsiasi commissione per un trasferimento e a un massimo del 3% la commissione per l’agente sulla paga del calciatore. La FIFA è preoccupata per l’aumento delle spese da parte dei club per agenti e intermediari. Nel 2019 questa spera è aumentata del 19%, fino a 554 milioni di euro, il livello più alto di sempre. I club della Premier League sono quelli che spendono di più a livello globale e la scorsa stagione hanno pagato un totale di 356,2 milioni di euro in commissioni per gli agenti. Un altro obiettivo sarà quello di limitare le rappresentazione multiple durante le operazioni e limitare il ruolo degli intermediari. In definitiva, per la FIFA questa presa di potere da parte di agenti e intermediari ha portato a questi problemi.

La lotta con i procuratori

La FIFA e gli agenti si incontreranno. Quest’ultimi, dal canto loro, non sono d’accordo con la riforma. Jorge Mendes, Jonathan Barnett e Mino Raiola proveranno ad osteggiare questa nuova riforma con ogni mezzo. Mino Raiola ha descritto la FIFA come: “Un dittatore comunista che dice alle persone cosa devono fare ogni momento”. Lo scorso anno questi tre procuratori hanno già inviato una lettera a diverse federazioni in cui hanno fatto sapere che sarebbe stata intrapresa un’azione legale contro di loro se non fossero riusciti a impedire i nuovi regolamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.