Fiorentina-Lazio: profumo di derby

Pubblicato 
venerdì, 26/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: < 1 minuto
Foto Getty Images

La partita di domenica pomeriggio del "Franchi" tra Fiorentina e Lazio ha quasi un sapore di derby per alcuni componenti della rosa toscana. In totale tra staff tecnico, societario e giocatori sono sei i tesserati viola che hanno avuto un passato in maglia giallorosso. Se Lupatelli e Pizarro non potranno scendere in campo per giocare questa sfida (Viviano è il titolare tra i pali viola mentre il cileno è squalificato) e il direttore Pradè starà in tribuna a vedere il tentativo viola di fermare la Lazio, saranno parte attiva della sfida Vincenzo Montella, nelle vesti di allenatore, Luca Toni e Alberto Aquilani come giocatori. Per l'ex attaccante e allenatore della Roma non sarà la prima volta contro la Lazio da allenatore. Già era accaduto nella passata stagione quando era sulla panchina del Catania e gli etnei si imposero al ritorno per 1-0, dopo il pareggio 1-1 allo Stadio Olimpico. Alberto Aquilani, centrocampista fragile e discontinuo, con la maglia della Roma ha collezionato oltre 100 presenze ma Montella potrebbe riservargli solo uno spezzone di gara nel secondo tempo. Infine, Luca Toni che diede speranze scudetto alla Roma nella stagione 2009/2010 con il gol vittoria nella sfida contro l'Inter ha già "minacciato" la Lazio di voler realizzare un gol vittoria nella sfida di domenica. Insomma, incroci strani e particolari per una sfida che ha quasi il sapore di derby.

di Giuseppe Opromolla

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram