lazionews-lazio-sampdoria-simone-inzaghi
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

INZAGHI CONFERENZA STAMPA – Dopo un glorioso primo martedì di Champions, la Lazio è chiamata a riprendere la corsa in campionato interrotta dalla Sampdoria sabato scorso. I biancocelesti domani sera saranno impegnati tra le mura amiche dell’Olimpico contro il Bologna dell’ex Sinisa Mihajlovic. Simone Inzaghi sembrerebbe intenzionato a calare l’asso Vedat Muriqi dal primo minuto. Il kosovaro andrebbe ad affiancare Ciro Immobile, autore della rete che ha aperto le marcature nel 3 a 1 rifilato al Borussia Dortmund. Le buone notizie arrivano anche dall’infermeria con un Manuel Lazzari quasi completamente recuperato e pronto a dare il proprio apporto offensivo alla manovra delle aquile. Pochi minuti fa, Inzaghi ha parlato nella conferenza stampa di rito in vista del posticipo di domani sera contro gli emiliani.

Le motivazioni in Champions

“La gara contro il Borussia è venuta fuori dalle motivazioni. Contro la Samp non ci sono state e in campionato non possiamo permettercelo. Domani dovrò valutare se fare un turn over o no, ma sicuramente utilizzerò chi ha giocato poco martedì in Champions. Abbiamo la fortuna di giocare la competizione più importante, ma ce lo siamo meritato. Reina potrebbe partire dal primo minuto domani. L’ho fortemente voluto perché ha esperienza.”

Su Akpa Akpro

“Akpa Akpro è un calciatore che è arrivato quest’estate e ha lavorato sempre con grande umiltà per ritagliarsi spazio. Domani la gara sarà insidiosa perché il Bologna ha raccolto meno di quello che ha meritato in queste prime partite.”

Contro il Bologna

“Contro le squadre di Mihajlovic sono sempre state partite difficili. Loro verranno per vincere, ma noi dovremo avere le stesse motivazioni di martedì sera.”

Turn over difensivo

“Sappiamo l’importanza che ha Radu, ma anche Ramos è importantissimo. Hoedt conosceva il sistema e martedì ha giocato bene contro un avversario non semplice. Vavro sta recuperando da un problema intestinale, ma credo ci sarà. Giocando ogni 3 giorni abbiamo bisogno di cambiare perché a livello mentale si spende tanto.”

Le condizioni di Milinkovic

Milinkovic ha preso una botta martedì e ieri non si è allenato. Confido di recuperarlo e poi deciderò se farlo giocare da subito o meno.”

Situazione infortuni

“Non dobbiamo sottovalutare nessun impegno stagionale. Domani devo valutare Pereira, Cataldi, Armini, ma a parte Radu e Lulic, gli altri dovrebbero essere a disposizione. Oggi in allenamento capirò le condizioni di tutti.”

La coppia d’attacco di domani

Muriqi in Champions ha aiutato la squadra. Stesso discorso per Caicedo. Domani ho a disposizione tutti e 4 gli attaccanti e nella rifinitura deciderò il tandem d’attacco.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.