FOCUS | Galatasaray, cuore, grinta e qualità giallorossa

Pubblicato 
mercoledì, 08/12/2021
Di
Andrea Castellano
lazionews-lazio-galatasaray-europa-league
Tempo di lettura: 2 minuti

GALATASARAY LAZIO EUROPA LEAGUE - Si torna a giocare in Europa League. Dopo la full immersion di campionato, la Lazio torna in campo per l’ultima partita del girone europeo. All’Olimpico arriva il Galatasaray per decidere i primi due posti del raggruppamento. I turchi in campionato al momento si trovano fuori dalle prime 4 in classifica.

LEGGI ANCHE ---> Tra premi e calendario, i benefici del primo posto in Europa League

Un Galatasaray a sfondo italiano

Nonostante le partite tra Lazio e Galatasaray non siano un habitué del calcio europeo, i turchi hanno moltissimi collegamenti con l’Italia. Infatti andando ad analizzare la rosa dei biancorossi notiamo subito Fernando Muslera. Il portiere è stato per quattro anni un giocatore della Lazio con grandi risultati. Ad Istanbul, poi, si è consacrato definitivamente come leggenda. Tra gli altri, anche Mbaye Diagne ha qualcosa a che fare con la nostra penisola: ha girato molto tra Brandizzo, Bra e poi addirittura Juventus nel 2013 fino al 2016. Ryan Babel, invece, è stato compagno al Liverpool di Pepe Reina e Lucas Leiva dal 2007 al 2011.

Lo stile di gioco del Galatasaray, avversario della Lazio in Europa League

Il Galatasaray si presenta sempre in campo con un 4-1-4-1 che all’occorenza si trasforma in un 4-4-2. L’inamovibile è ovviamente Fernando Muslera tra i pali, ex della partita. Davanti a lui una solida difesa di esperienza internazionale: Yedlin a destra, van Aanholt a sinistra con Marcao e Nelsson centrali. In mediana a governare c’é Taylan Antalyalı con Cicâldău e Kutlu a supporto. Sulle fasce due fantasisti: Feghouli da una parte e Babel dall’altra. I due offrono tanta esperienza e qualità sulle corsie d’attacco. Come unica punta Mbaye Diagne, anche lui giocatore di una certa caratura. Non è da escludere, però, la possibilità di un falso 9 in avanti, come Dervisoglu o Mohamed.

Galatasaray, corsi e ricorsi storici

Non sono molti gli scontri nella storia tra Lazio e Galatasaray. Infatti le due compagini si sono affrontate in altre due stagioni, escludendo quella attuale. Nel 2001 ai gironi di Champions League i turchi hanno vinto in casa per 1-0 e perso in trasferta con lo stesso risultato, goal di Dejan Stankovic. Più recenti sono le sfide del 2016 ai sedicesimi di finale. In quel caso c’é stato il pareggio per 1-1 ad Istanbul e la vittoria dei capitolini in casa per 3-1. All'andata goal di Sarıoğlu e Milinkovic- Savic, al ritorno ci pensano Parolo, Felipe Anderson, Klose e Öztekin.

LEGGI ANCHE ---> La classifica della Lazio in Europa League

Avversaria Lazio 2021, le statistiche particolari sul Galatasaray

Il bilancio del Galatasaray in trasferta in Europa League è di 7 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte. In più i turchi non hanno ancora subito gol nelle due partite del gruppo E lontano da Istanbul: 0-0 a Marsiglia e 0-1 a Mosca. Nonostante poi non ci siano ex vincitori di questa competizione nella fase a gironi di quest’anno, il Galatasaray è uno dei cinque club che hanno alzato il trofeo nella sua precedente veste di Coppa UEFA, insieme a PSV, Napoli, Eintracht Francoforte e Bayer Leverkusen.

Andrea Castellano

Pubblicato il 6/12/2021

, , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram