Restiamo in contatto

INTERVISTE

Lo sfogo di Ferrero: “Se volevo, potevo scappare quando stavo a Pechino Express”

Pubblicato

il

Lazionews-Lazio-Massimo-Ferrero
Tempo di lettura: < 1 minuto

FERRERO INTERVISTA SAMPDORIA – L’ex presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, attualmente detenuto presso il carcere di San Vittore a Milano, ha parlato delle sue vicende giudiziarie. Nelle sue parole, riportate dal quotidiano La Stampa, l’ex patron blucerchiato esprime grande indignazione per l’arresto., avvenuto nella giornata di lunedì.

Ferrero sulle sue condizioni in carcere

“Sto bene, adesso sto bene, anche se sono in carcere. Ieri mi sono arrabbiato con i finanzieri che non mi hanno concesso di essere trasferito nella mia casa romana per assistere alla perquisizione e mi è uscito un fiotto di sangue dal naso, ho avuto un picco di pressione. Non mi hanno mandato agli arresti domiciliari perché ritenevano che non era una misura adeguata. Ma se ho la Digos che mi segue da tempo e mi mettevano il braccialetto elettronico agli arresti domiciliari come potevo scappare?. Se volevo, potevo far perdere le mie tracce quando stavo girando le puntate di Pechino Express”.

LEGGI ANCHE —-> Ferrero, l’avvocato Tenga: “Lo stanno trattando peggio di Totò Riina”

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati