No alla violenza sulle donne: l'appello dei tifosi della Salernitana

Pubblicato 
giovedì, 23/11/2023
Di
Martino Cardani
Tifosi della Salerntiana
Tempo di lettura: < 1 minuto

VIOLENZA DONNE SALERNITANA LAZIO- Sono giorni difficili in Italia. Il femminicidio di Giulia Cecchettin, appena ventiduenne, ha scosso l'intera opinione pubblica. Sì, perché davanti al gesto dell'ex fidanzato ventiduenne (ora arrestato in Germania e pronto all'espatrio), è impossibile restare indifferenti. Per sensibilizzare l'opinione pubblica contro la violenza sulle donne si è mossa anche la tifoseria della Salernitana: ecco il comunicato della Curva Sud dell'Arechi e la proposta per il match contro la Lazio.

LEGGI ANCHE----> Salernitana-Lazio, i luoghi da visitare in trasferta a Salerno

Salernitana - Lazio : i tifosi di casa invitano a un gesto contro la violenza sulle donne

"No alla violenza sulle donne, allo stadio con segno rosso sul viso. Chi picchia una donna è un vigliacco. CHI PICCHIA UNA DONNA È UN ESSERE INSIGNIFICANTE. Chi picchia una donna va assolutamente condannato. Chi guarda assiste e si volta dall'altra parte, e chi non ha il coraggio di schierarsi è da considerare allo stesso modo: COMPLICE.
Nessuna giustificazione, nessuna attenuante o scusante. LA CURVA SUD SIBERIANO aderisce convintamente alla "giornata internazionale contro la violenza sulle donne”. Per la partita contro la Lazio chiediamo A TUTTI DI VENIRE ALLO STADIO CON UN SEGNO ROSSO SUL VISO, simbolo della campagna #unrossoallaviolenza".

,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram