La LAZIO non segna più, il SIENA senza Rosina

Pubblicato 
domenica, 30/09/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

LA GAZZETTA SPORTIVA- Petkovic ritrova la vera Lazio, Cosmi lascia a casa Rosina e Ze Eduardo

(getty images)

 

RASSEGNA STAMPA (Davide Stoppini e Alessandro Lorenzini) - A ben guardare, tutte e due hanno una serie aperta: di sconfitte la Lazio, di vittorie il Siena. Strana la vita, però. Perché la vigilia sorride di più a Petkovic che a Cosmi: il primo ritrova in un colpo solo Hernanes, Gonzalez, il 4-5-1, la Lazio vera. L'altro è costretto a lasciare a casa Rosina e ha Ze Eduardo non al meglio.
Il digiuno C'è questo e tanto altro dentro Lazio-Siena. C'è il derby in famiglia Lotito-Mezzaroma (la moglie del presidente della Lazio è cugina del patron del Siena), sfida che a Lotito l'anno scorso è costata un k.o. per 4-0 all'andata e un pareggio che ha detto stop alle ambizioni Champions. C'è una Lazio che non segna da tre partite, numero che infastidisce Petkovic: «Sono troppe anche per me. Ma le occasioni non sono mancate, spero che contro il Siena si veda una Lazio più concreta. A Napoli, dopo il gol annullato a Klose, in campo siamo diventati troppo buoni». E allora Petko si riaggrappa a Miro per rompere il digiuno. Di più. Si riaggrappa alla solita Lazio: recupero a sorpresa di Gonzalez, che partirà titolare. Sta bene pure Hernanes, che sosterrà l'ultimo provino stamattina: se non ci saranno contrattempi, dentro il Profeta e rinvio dell'esordio di Ederson, con Lulic potrà tornare in difesa. Il Siena, peraltro, rievoca ricordi sinistri: il k.o. di luglio aprì una crisi di gioco e di risultati. «Ma io non sono preoccupato», fa l'allenatore di Sarajevo.
Qui Siena Il rilancio è una strategia che usa pure Cosmi: «Non possiamo abbassare mai la tensione – spiega —. Se facessimo punti con Lazio e Juventus potremmo davvero dire di avere annullato l'handicap iniziale. Ma sarà dura: una squadra come la Lazio di Petkovic non si vedeva dai tempi di Sacchi e Delneri. Rosina out? La nostra idea resterà la stessa».

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram