CHIEVO - LAZIO. LE PAGELLE DI LAZIONEWS.EU

Pubblicato 
domenica, 16/09/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

Hernanes sugli scudi, Klose cecchino,  Biava impeccabile, qualche sbavatura di troppo per Dias...

 

MARCHETTI 6.5 - Solita certezza, dà sicurezza a tutto il reparto. Sullo 0-1 salva il risultato rispondendo d'istinto a Di Michele sul primo errore di Dias

KONKO 6 - Una prima frazione ordinata e diligente, esce nell'intervallo per un problema al polpaccio. Speriamo recuperi per Londra

BIAVA 6.5 - Ottima prestazione dell'esperto centrale biancoceleste che annulla Pellissier e Di Michele

DIAS 5.5 - Una buona prova sporcata da due errori clamorosi che regalano due garndi chance a Pellissier e Moscardelli, fortunatamente i clivensi sbagliano e gli regalano mezzo punto.

CAVANDA 6.5 -Prestazione convincente del terzino angolano con passaporto belga che continua a dimostrare una crescita costante.

SCALONI 6- Entra nella ripresa e garantisce esperienza e tanta quantità

LEDESMA 6.5 - Il suo lavoro non è appariscente, ma è fondamentale. Certezza

GONZALES 6.5 - Consuma la fascia sinistra, aiuta Cavanda raddoppiando continuamente Sardo. Questa Lazio no può farne a meno

CANA sv - Pochi minuti per giudicare l'albanese

EDERSON sv - Esordisce nel nostro campionato e mette minuti nelle gambe: sarà utile nel corso della stagione

MAURI 7 - Tagli, corsa e il solito movimento senza palla, un centrocampista come nessuno in Serie A che viene ingiustamente ignorato per la Nazionale

CANDREVA 6.5 - Stesso discorso di Mauri per la Nazionale, ma caratteristiche diverse, aggiunge peso e gamba alla linea mediana e le sue penetrazioni fanno male alle difese avversarie.

HERNANES 8 - Protagonista assoluto al Bentegodi. Sblocca il risultato con un bolide dal limite, una magia regala il raddoppio a Klose e, per finire,  una percussione chiusa con il gol del 3-0. Eccellente, il centrocampista triste della scorsa stagione è lontano anni luce

KLOSE 7 -  Lavora tantissimo per la squadra, pressa e ruba palloni. Punto di riferimento per la squadra, tocca un pallone in area ospite e, come spesso gli capita, non se lo lascia scappare

 PETKOVIC 7.5 - La squadra sembra aver appreso le sue direttive. Pressing alto e continue sovrapposizioni, negli spazi aperti i biancoceleti non perdonano. Da segnalare anche la grinta e la rabbia dimostrata dopo la rete subita a partita abbondantemente chiusa.

PAGELLE A CURA DI ANTONIOMARIA PIETOSO

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram