Durmisi: "I problemi alla schiena e i guai fisici mi tormentano ma il 2019 sarà il mio anno"

Pubblicato 
domenica, 06/01/2019
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO INTERVISTA DURMISI - Tra gli acquisti estivi della Lazio che non hanno lasciato il segno nel girone d'andata c'è anche Riza Durmisi. Arrivato a Roma con il ruolo di vice Lulic, il danese non è mai riuscito ad incidere, complici anche alcuni infortuni che non gli hanno permesso di trovare continuità. Strappato al Betis Siviglia per 7,5 milioni, l'esterno ha collezionato appena 8 presenze in stagione. Il 2018 è terminato con un nuovo stop: guaio muscolare al quadricipite della coscia destra, problema che ha deciso di curare in Spagna. Ai microfoni del giornale danese BackStage, Durmisi ha raccontato tutte le sue battaglie degli ultimi anni.

INFORTUNIO - "Sono stato da uno specialista a Siviglia per risolvere una volta per tutte i miei problemi e per questo contro Bologna e Torino non sono stato convocato. Spero di aver trovato una soluzione definitiva per il problema alla schiena che mi tormenta da due anni".

GUAI PASSATI - "Nel 2016 sono caduto davanti casa, mi è stato detto di aver preso troppi antidolorifici e aver fatto troppe infiltrazioni. Avrei dovuto fermarmi ma volevo mettermi in luce in Liga dove ero appena arrivato".

FUTURO - "E' stato il peggior anno della mia carriera. Non ho più fatto infiltrazioni ed ora sto meglio. Appena tornerò a lavorare sapremo come sto fisicamente e, se tutto andrà per il meglio, non ho paura di dire che il 2019 sarà il mio anno. Alla Lazio ho ricominciato a giocare, ma non ancora abbastanza".

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram