Inzaghi protesta ma il gol di Nuytinck è regolare: la Lazio studia dalla tv come migliorarsi

Pubblicato 
giovedì, 27/09/2018
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

UDINESE LAZIO GOL NUYTINCK - Il gol di Nuytinck ha suscitato tante polemiche nel post-partita di Udinese-Lazio. La rete dell'olandese ha riaperto un match che sembrava sotto il controllo della squadra di Inzaghi ma alla fine (per fortuna) è rimasto ininfluente ai fini del risultato. La segnatura ha fatto molto arrabbiare i giocatori in campo che hanno subito accerchiato il direttore di gara, Maresca, per chiederne l'annullamento. Anche il tecnico piacentino, a fine partita, si è mostrato sulla stessa linea di pensiero dei suoi giocatori.

L'EPISODIO - Ma cosa ha fatto scatenare l'ira biancoceleste? Il gol dell'Udinese nasce da una situazione di palla inattiva nella quale, secondo i laziali, non vi è stato il consenso dell'arbitro sulla ripresa del gioco dopo la segnalazione del fallo. "Il direttore di gara non ha fischiato" hanno detto sia Patric in mixed zone che Inzaghi. In realtà, però, Maresca, allontanandosi dalla palla, fa un ampio gesto con il braccio sinistro, indicando che la punizione si può battere. Tutto regolare.

LA LAZIO STUDIA IN TV - Come riporta il Corriere dello Sport, al di là dell'episodio, la Lazio deve migliorare sulle situazioni di palla inattiva e proprio per questo il tecnico Inzaghi ha deciso di sottoporre i suoi giocatori a delle sedute video per visualizzare e correggere gli errori. "Quel gol non va preso, siamo una squadra esperta, dobbiamo rivederlo per non ripetere più lo stesso errore". Parola di Inzaghi.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram