DELIO ROSSI: "Pandev? E' un giocatore unico. Per me non è una sorpresa"

Pubblicato 
venerdì, 21/09/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: < 1 minuto

Le parole dell'ex tecnico biancoceleste, che parla dell'ottimo stato di forma dell'attaccante macedone...

( GETTY IMAGES)

L'ex allenatore della Lazio Delio Rossi, ha parlato al portale Sportmediaset.it di Goran Pandev: "Goran non è una sorpresa per me. Vederlo alzare la Champions mi ha fatto emozionare. Sono orgoglioso di lui. Goran è così - spiega Delio Rossi - deve sentirsi amato dalla gente e considerato dal punto di vista tattico. Deve entrare nel vivo del gioco perché è un giocatore unico per caratteristiche. Sta anche all'allenatore tirare fuori il meglio da un giocatore". Prosegue l'ex tecnico biancoceleste: Quando faceva le cose buone, non gli dicevo mai nulla di buono, in modo che non si cullasse. Si arrabbiava spesso quando lo sostituivo ma è normale e cercavo di sminuire le sue giocate preziose in modo da tenerlo sulla corda. Ora ha capito di avere un talento incredibile che deve essere curato e alimentato con un equilibrio psico-fisico che Goran ha trovato a Napoli. Mazzarri sa come utilizzarlo, lui è libero da pressioni e da vincoli tattici e per questo rende di più. Ma attenzione, non deve fare in modo di sentirsi già affermato. Lui può dare tanto e crescere in ogni gara, basta solo punzecchiarlo. Sono orgoglioso di lui. Ogni tanto ci sentiamo ancora, c'è stima reciproca".

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram