Diakite, quanta paura!

Pubblicato 
giovedì, 25/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: < 1 minuto

 

(Getty Images)

IL CORRIERE DELLO SPORT (A. Abbate) - Una notte di fuoco e tanta paura. Come ricorda l'edizione odierna de Il Corriere dello Sport a Diakite sono state incendiate tre auto (una Bmw X5, una Smart e una Ford Ka), proprio davanti alla sua villa a Cesano, attorno alle due del mattino. Escluso il movente a sfondo razziale, i carabinieri pensano ad un atto intimidatorio e battono una pista legata più al risentimento personale che allo scontro che lo vede coinvolto con Lotito circa il rinnovo del contratto. "Non ho mai ricevuto minacce", ha assicurato Diakite, che però un anno fa aveva avuto una dura lite in pizzeria (con querele poi ritirate). Questo poi il parere del suo manager Savini: "Ovviamente è molto scosso [...] l'accaduto ha dell'incredibile e dell'impensabile. [...] Gesto legato alla diatriba contrattuale? Non crediamo sia così. [...] Pensiamo al gesto di un malato, di un esaltato che voleva forse spaventarlo". Certo è che Modibo è tanto dispiaciuto quanto amareggiato: si sarebbe forse aspettato un comunicato di solidarietà dalla Lazio, che però è rimasta in un silenzio assordante.

 

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram