Gregucci: "Sono contento per come si stanno comportando i biancocelesti"

Pubblicato 
venerdì, 26/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: < 1 minuto

Angelo Gregucci, ex biancoceleste dall'86 al '93, è attualmente il collaboratore tecnico di Roberto Mancini al Manchester City. Sulla sfida di domenica fra Fiorentina e Lazio ha rilasciato a  Violanews.com alcune dichiarazioni:

Fiorentina-Lazio è una sfida dalle grandi aspettative?
“Sì, sono due squadre che esprimono un grande calcio anche se, lavorando in Inghilterra, non mi è stato possibile vedere i due gruppi con continuità. Io non nascondo la mia fede laziale, sono contento per come si stanno comportando i biancocelesti”.

Differenze tra le due squadre?
“Ci sono diverse differenze, la Lazio ha passato un momento difficile dopo Cragnotti ma c’è da dire che Lotito ha costruito una squadra ottima, soprattutto a livello di rapporto qualità-prezzo: i tifosi non hanno un rapporto semplice con lui, ma bisognerebbe avere più gratitudine. Per quanto riguarda la Fiorentina parlano i numeri: Della Valle a Firenze ha fatto miracoli, riportando subito la squadra in A e poi in Europa”.

Gli ultimi anni però sono stati disastrosi.
“Ci può stare, io credo che ci siano tutte le opportunità per tornare a fare bene e questo inizio di Montella è molto incoraggiante. Firenze vive per il calcio, l’obiettivo non può che essere quello di tornare in Europa”.

Poi si è soffermato a rispondere su alcuni giocatori viola come Jovetic, obiettivo dal city e su Savic, ex della squadra di Mancini.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram