lazionews-lazio-gennaro-gattuso
Foto LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

CHAMPIONS LEAGUE BARCELLONA NAPOLI – Finisce l’avventura europea per il Napoli. La squadra di Gennaro Gattuso ha dovuto arrendersi alla superiorità del Barcellona, che ha chiuso il discorso qualificazione nel primo tempo e ha strappato il biglietto per i quarti di finale di Champions League. Dopo il pareggio per 1 a 1 nella gara di andata, i partenopei non sono riusciti a tenere testa ai blaugrana, che si sono imposti al Camp Nou con il risultato di 3 a 1. Gli spagnoli hanno trovato il vantaggio dopo appena 10 minuti con Clement Lenglet, che ha capitalizzato un calcio d’angolo di Ivan Rakitic. Poi è salito in cattedra Lionel Messi: l’argentino, dopo essersi sbarazzato di tre uomini, ha depositato il pallone in fondo al sacco. Sul finire del primo tempo, sempre la “Pulce” si procura un calcio di rigore. A batterlo è Luis Suarez, che torna a segnare in Champions dopo 8 mesi e mezzo. A niente è servito il gol di Lorenzo Insigne, sempre dal dischetto, nel recupero della prima frazione di gioco. Il Barcellona nella ripresa, ormai padrone del match, si limita a gestire il risultato e porta a casa la qualificazione. Nei quarti di finale affronterà il Bayern Monaco, che ha battuto il Chelsea per 4 a 1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.