DERBY, per la prima volta senza politici in tribuna autorità

MALAGO Giovanni 00

NOTIZIE SS LAZIO – Per la prima volta domani non ci saranno politici in tribuna autorità allo stadio Olimpico per un derby romano. La decisione di non rinnovare a deputati e senatori le tessere di favore in tutti gli impianti sportivi d’Italia, presa dal neo presidente del Coni, Giovanni Malagò, secondo l’agenzia ANSA registra infatti il primo effetto significativo: per Roma-Lazio, posticipo del lunedì della trentunesima giornata di campionato, non sono previsti parlamentari tra gli spettatori della tribuna vip gestita dall’ente che governa lo sport italiano.

Domani con Malagò ci saranno numerosi presidenti di federazione (Rizzoli, Sciannimanico, Barelli, Di Rocco e Ravà tra gli altri), il ct azzurro Cesare Prandelli, l’olimpionica nonchè membro di giunta Coni Alessandra Sensini e il membro Cio Mario Pescante, oltre ai rappresentanti di alcune authority di governo. In rappresentanza delle istituzioni il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il questore, Fulvio Della Rocca, il presidente del consiglio comunale, Marco Pomarici.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.