Restiamo in contatto

RASSEGNA STAMPA

Handanovic e il milione mai speso

Marco Ballotta parla dell’attuale portiere dell’Inter ex giocatore della Lazio…

Pubblicato

il

@Getty Images

Samir Handanovic è riconosciuto come uno dei portiere più forti del mondo. Eppure a 22 anni, quando per sei mesi è stato alla Lazio in prestito in pochi credevano nelle sue possibilità. “Era arrivato per fare il terzo portiere (nel gennaio 2006 ndr)— ricorda Marco Ballotta alla Gazzetta dello Sport —. Come si dice: era davvero promettente, in allenamento mostrava grandi capacità. Ricordo che a fine stagione mi trovai a parlare di lui con l’allora e attuale preparatore dei portieri, Grigioni, e ci dicemmo che uno così il club non doveva farselo sfuggire o quantomeno tenerlo in considerazione per il futuro“.

IL MILIONE. MAI SPESO.”Si allenava con grande impegno e – continua Ballotta che gli concesse il posto da titolare nell’ultima gara di campionato (Lazio-Parma 1-0), prima e ultima gara in biancoceleste – si vociferava che con un milione di euro la Lazio avrebbe potuto prenderlo. Niente di fatto, e fu un errore perché poi il club andò in giro per il mondo a cercare portieri, da Muslera a Carrizo, senza fortuna e senza capire che Handanovic era il futuro. Poi Samir andò in B a Rimini, pensa te…“. Restando di proprietà dell’Udinese.

LE QUALITA’.Samir è un caro ragazzo, ha carattere forte e soprattutto è uno di quelli che dopo un errore si riprende immediatamente senza andare in depressione — ricorda Ballotta — caratteristiche eccezionali per un portiere moderno. E infatti oggi lui certamente è uno dei top mondiali

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PIÙ LETTI

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati