4 novembre 1958: la Lazio vince la Coppa Italia

Pubblicato 
venerdì, 04/11/2022
Di
Martino Cardani
Pirini in azione nella Lazio nella stagione 1958
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO COPPA ITALIA 1958- Il 1958 in casa Lazio resterà per sempre un anno legato a una data, il 4 novembre, che ricorderà in eterno la prima Coppa Italia della storia biancoceleste. Nella prima edizione della dopo la pausa causata dalla II Guerra Mondiale, infatti, fu proprio la Lazio a imporsi nella coppa nazionale.

Storia della prima Coppa Italia: il cammino della Lazio

Coppa Italia 1958: la formula e le qualificate ai Quarti di finale

Erano 32 le squadre iscritte alla competizione, divise in 8 gironi da 4. Di questi gironi soltanto la prima si sarebbe classificata, sia ai quarti di finale della coppa in corso, sia agli ottavi della successiva. Le vincitrici di tali gironi furono: Juventus, Sampdoria, Milan, Padova, Marzotto Valdagno, Bologna, Fiorentina e Lazio.

Il percorso della Lazio nelle fasi eliminatorie

Ecco le gare che portarono la Lazio alla finale:

  • Quarti di finale: Lazio-Marzotto Valdagno 2-1;
  • Semifinale: Lazio-Juventus 2-0.

La finale del 4 novembre 1958: la Lazio si aggiudica la Coppa Italia!

La finale della Coppa Italia 1958, in accordo tra le squadre, venne disputata allo Stadio Olimpico di Roma. Sebbene non fosse campo neutro, infatti, l'impianto della Capitale garantiva maggior afflusso di pubblico e, quindi, guadagni.

Gli avversari della Lazio furono i Viola della Fiorentina che, nelle fasi eliminatorie, si erano sbarazzati del Padova ai quarti e del Bologna in semifinale.

Lazio-Fiorentina 1-0, il tabellino della gara

LAZIO: Lovati; Lo Buono, Janich, Carradori, Pinardi; Pozzan, Bizzarri, Pagnin, Tozzi; Fumagalli, Pirini.
Allenatore: Fulvio Bernardini.

FIORENTINA: Sarti; Robotti, Castelletti, Chiappella, Cervato; Segato, Hamrin, Lojacono, Montuori; Gratton, Morosi.
Allenatore: Luis Carniglia

ARBITRO: sig. Marchese (sez. Napoli).

MARCATORI: Pirini (L., 30').

Maurilio Pirini e l'atroce legge dell'ex nella vittoria della Lazio

La gara dell'Olimpico fu decisa da uno dei 7 gol segnati in biancoceleste da Maurilio Pirini, centrocampista\attaccante classe 1932. La curiosità riguarda una delle più dure leggi non scritte del calcio: Pirini, infatti, aveva costruito la sua carriera proprio nella Fiorentina, punita nella storica finale di Roma.

A Firenze Pirini aveva conquistato lo Scudetto 1955/56, primo della storia della Viola, raggiungendo anche la finale della Coppa dei Campioni 1956/57, persa contro il Real Madrid.

Trasferitosi alla Lazio proprio nella stagione 1958/59, l'ex giocatore della Fiorentina sarà fondamentale nella conquista della prima Coppa Italia della storia della Lazio, sotto la guida tecnica di Bernardini e la presidenza di Leonardo Siliato.

Martino Cardani

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram