MORTE MOROSINI. L’agente che ha bloccato l’ambulanza è sotto choc

Pubblicato 
domenica, 15/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

MORTE MORISINI. L’agente che ha bloccato l’ambulanza è sotto choc

Le parole del capo dei Vigili urbani che sottolinea: “è un bravo ragazzo, rimasto profondamente colpito in relazione alla paura che una sua distrazione possa essere stata concausa di quanto accaduto”…

(getty images)

AGENTE SOTTO CHOC – Era il minuto 30 di Pescara-Livorno con i labronici avanti di due reti a zero. Un minuto rimarrà impresso nella memoria del calcio italiano: sulla propria trequarti di campo Piermario Morosini perde l’equilibrio, cade ma si rialza. Ma subito dopo un nuovo mancamento. I giocatori attorno se ne accorgono e intimano ai soccorsi di fare il loro ingresso in campo. La corsa dello staff medico, il primo massaggio cardiaco ma nulla sembra funzionare: occorre trasportare il giocatore in ospedale, solamente che l’autoambulanza ancora non si vede. In seguito si scoprirà che un agente della Polizia municipale di Pescara aveva ostacolato l’ingresso dell’ambulanza con la sua automobile. “E’ preoccupatissimo, è rimasto malissimo ed è quasi in stato di choc“. Lo riferisce all’ANSA il comandante della Polizia municipale di Pescara, Carlo Maggitti che ha anche sottolineato di come l’agente responsabile sia “un bravo ragazzo, rimasto profondamente colpito in relazione alla paura che una sua distrazione possa essere stata concausa di quanto accaduto”.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram