RAMBAUDI: "LAZIO con qualità, ma vive di rimpianti"

Pubblicato 
martedì, 30/04/2013
Di
Redazione
Tempo di lettura: 2 minuti

 

(getty images)
(getty images)

 

NOTIZIE SS LAZIO - Roberto Rambaudi, ex calciatore biancoceleste, ricorda a Lazio Style Radio il derby vinto 2-0 dalla Lazio nel 1995.

Che ricordi hai?

"Era un periodo non felice. C'erano tante tensioni. Abbiamo vinto con la voglia giusta".

Era la Lazio di Zeman. Anche se poi in campo non si è visto.

"Venivamo dalla sconfitta di Padova, la Roma era favorita. Ci mancavano giocatori importanti come Winter e Boksic. Era la solita squadra di Zeman, solo che partivano 20 metri dietro".

Non fu proprio la classica squadra zemaniana.

"In quei momenti vanno moltiplicate le forze. Ma non perché decidevamo noi. Erano conseguenze di quel periodo. Avevamo bisogno di quello".

Il derby di andata finì 3-0 per la Roma. Pesava quel risultato?

"Pesava molto. All'andata eravamo favoriti, ma perdemmo malamente. Il ritorno fu diverso. La differenza la fa la testa, la fame e la voglia di vincere".

Sul gol in rovesciata di Casiraghi?

"Ero convinto di aver segnato io. Poi ho visto che nessuno mi abbracciava e ho capito. L'adrenalina era tanta. Gigi fece un gol bellissimo".

Chi ha vissuto il derby con più tensione?

"Bergodi più di tutti perché ha la Lazio nel cuore e per la rivalità con Giannini. Tutto il gruppo, però, lo sentiva molto".

Fu la più bella Lazio di Zeman?

"Abbiamo fatto un ottimo calcio. Il primo anno andò bene, con la mentalità giusta. Solo che non avevamo una rosa all'altezza".

Su Signori.

"Per me è un fratello. Ci sentiamo spesso. Sta bene, ovviamente non ha voglia di parlare di calcio in questo momento. Ma sa di avere la coscienza a posto. Era un bomber straordinario, un finalizzatore incredibile".

Sul derby di Coppa Italia.

"Oltre al trofeo c'è la stracittadina. Mi disturba che questa squadra ha qualità, ma vive di rimpianti. In questi anni parte bene, poi si fa sorpassare dalle altre come l'Udinese. Gli manca un po' la fame. Ora ha la possibilità di cambiare rotta e di conquistare questa coppa".

Avresti voluto giocare questo derby?

"Senza ombra di dubbio (ride ndr)".

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram