GAZZETTA DELLO SPORT. Mazzarri: «Napoli con più giovani? Sì, ma per salvarsi»

Pubblicato 
giovedì, 05/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

GAZZETTA DELLO SPORT. Mazzarri: «Napoli con più giovani? Sì, ma per salvarsi»

Una sintesi dell'articolo de La Gazzetta Dello Sport. Il tecnico replica a De Laurentiis e si lamenta dell'emergenza in vista della Lazio: «Mi mancano troppi titolari»...

 (getty images)

Ha preferito parlare con due giorni di anticipo rispetto all'abituale appuntamento della vigilia. La tensione, probabilmente, è tanta in questi giorni, anche se ha concesso alla platea sorrisi rassicuranti. Lo scontro diretto con la Lazio servirà a Walter Mazzarri per capire fino a che punto il suo Napoli è bollito o, quanto meno, affaticato. La sconfitta di Torino ha creato non poche apprensioni nell'ambiente, sorpreso dalla poca reattività della squadra, messa sotto dalla Juve senza attenuanti. «Perdere mi ha fatto male. Mi brucia aver perso, soprattutto per i nostri tifosi. E' stata la sesta sconfitta stagionale e, tutto sommato, non credo che ci siano 3 gol di differenza tra noi e loro», ha esordito l'allenatore napoletano. Contro la Lazio dovrà fare a meno di Gargano e Zuniga, squalificati, e di Maggio e Dossena, infortunati. Una condizione che potrebbe consigliargli di cambiare modulo, schierando la difesa a quattro, con 3 centrocampisti ed il solito tridente avanzato. «In 3 anni non ricordo una vigilia di gara così difficile da preparare. Alla lista degli indisponibili si è aggiunto anche Dossena, che dovrà fare degli accertamenti. Ho diverse cose in mente, cercherò di mettere in campo la migliore formazione». Qualche suggerimento gliel'ha dato Aurelio De Laurentiis, nel dopo partita di domenica sera. Il presidente ha auspicato che ai giovani venga dato maggiore spazio. La risposta di Mazzarri è stata decisa: «I giovani si possono far giocare tutti, ma non vanno dimenticati gli obiettivi del club e dell'ambiente. Se mi si chiede la salvezza, allora posso far giocare anche 11 ragazzini», ha chiarito Mazzarri. Di sicuro non baderà troppo al sottile, l'allenatore napoletano. Battere la Lazio è diventato un passaggio obbligatorio per non perdere di vista il terzo posto. Ed allora, Mazzarri spronerà i suoi ad essere intraprendenti, a tentare d'imporre il gioco.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram