PRECEDENTI LAZIO MILAN – Il posticipo della 24esima giornata di campionato vedrà la sfida tra Lazio e Milan. I rossoneri si presentano al match decimati da squalifiche ed infortuni. Ghiotta occasione per i biancocelesti che, dopo la goleada di Pescara, vogliono finalmente sfatare il tabù della stagione e vincere contro una big in campionato.

L’obiettivo della squadra capitolina è sicuramente quello di difendere il quarto posto in classifica, rimanendo in corsa per l’Europa che conta. Finora il percorso, togliendo scivoloni come quello contro il Chievo, è stato decisamente positivo. Per confermare le buone prestazioni con cui i ragazzi di Inzaghi hanno deliziato i propri tifosi, manca una vittoria contro una squadra più “accreditata” come il Milan.  I “diavoli” non provengono da un periodo brillante nonostante nella partita contro il Bologna siano riusciti ad espugnare il Dall’Ara, anche in 9 uomini.

PRECEDENTI – Negli ultimi dieci incontri tra le due squadre, sono arrivate 4 vittorie per il Milan, 3 per la Lazio e 3 pareggi. I rossoneri sono leggermente favoriti, ma in linea di massima regna la parità. Prendendo in considerazione solo le gare giocate a Roma, la situazione non cambia: su un totale di 73 partite, 18 sono state le vittorie dei romani, 21 le sconfitte ed i restanti 34 match si sono conclusi con un pareggio.

L’ultima vittoria all’Olimpico dei milanesi risale al 1 novembre 2015, quando riuscirono ad imporsi per 3 reti a 1. Per quanto riguarda l’ultimo trionfo biancoceleste, dobbiamo tornare al 24 gennaio 2015 quando grazie ad una doppietta di Parolo e ad una marcatura di Klose, i capitolini riuscirono a ribaltare la gara, caratterizzata da un gol all’avvio di Menez.

Appare curiosa invece la statistica riguardante le reti. Nonostante infatti le gare concluse con una vittoria rossonera siano maggiori rispetto a quelle che hanno dato i 3 punti alla Lazio, la squadra con l’aquila sul petto batte i milanesi con 94 reti ad 86.

La situazione si direbbe essere decisamente equilibrata. Gli episodi determineranno il risultato della partita. Non ci resta che attendere ancora qualche ora e gustarci un match che potrebbe regalare sorprese e colpi di scena.