CORRIERE DELLO SPORT. Lazio-Radu fino al 2016

L’ex difensore della Dinamo Bucarest ha prolungato il contratto. Ieri mattina la firma a Villa San Sebastiano

(Getty Images)

Cinque anni di contratto. Stefan Radu si è legato alla Lazio sino al 30 giu­gno 2016. Ha firmato ieri mattina a Villa San Sebastiano, è sbarcato alle 9,30 al­l’aeroporto di Fiumicino, è ripartito al­l’ora di pranzo con Viktor Becali, il suo procuratore. Un blitz rapidissimo, la no­tizia è stata ufficializzata poco dopo le undici dalla società biancoceleste attra­verso un comunicato. […]

Radu ha firmato un ingag­gio da 1,2 milioni a stagio­ne più i premi. E’ stato un successo diplomatico im­portante per Lotito, che vo­leva fortemente la confer­ma del terzino acquistato nel gennaio 2008 dalla Di­namo Bucarest e che sta riuscendo a dare corpo e sostanza al progetto Lazio […]

AFFETTO –Contento Reja, finalmente sali­to in barca per le vacanze veleggiando nel mare della Croazia. Stefan è uno dei suoi pupilli, gli è mancato moltissimo ne­gli ultimi mesi di campionato, lo ha coc­colato a lungo dopo la tragica scomparsa di papà Costantin. Felice l’ex difensore della Dinamo Bucarest, che già tra feb­braio e marzo aveva compiuto la sua scelta.«Sono molto contento di essere ri­masto alla Lazio. Devo ringraziare il pre­sidente Lotito, il ds Tare e i tifosi, perchéin questi mesi ho avvertito molto calore e tanta fiducia nei miei confronti»ha rac­contato prima di salire sull’aereo di ri­tornoa Bucarest.

PROGETTO –L’estate scorsa aveva salutato Kolarov, ceduto al Manchester City, e an­cora prima era andato via Pandev, un al­tro suo grande amico. Stefan Radu, inve­ce, ha deciso di sposare la Lazio. Ha guardato avanti, convinto che la squadra biancoceleste crescerà ancora.« Ho de­ciso vedendo anche quello che sta facen­do la società e le ambizioni che dimostra­no, superiori anche a quattro mesi fa, quando abbiamo cominciato a parlare del rinnovo. La differenza è negli obietti­vi. Io e la Lazio vogliamo crescere ancora, vogliamo tornare a vincere. Sono molto contento di come si stanno mettendo le cose e ho avvertito fiducia, ho ca­pito che c’era un progetto e un’aspettativa nei miei confronti». […]

Radu ha vo­glia di crescere.« Quali obiettivi dovremo insegui­re l’anno prossimo? Cercheremo di fare il massimo e di essere competitivi in cam­pionato e in Europa, ci attende una sta­gione piena di impegni».

RIENTRO –E’ sulla via della guarigione. Il 17 aprile a Catania, travolto da Schelot­to, Radu aveva riportato una doppia frat­tura vertebrale. Ha perso il finale di campionato, sta meglio, ha completato la riabilitazione. Rientrerà a Roma i primi di luglio, prima del ritiro di Auronzo di Cadore, per farsi controllare dal dottor Stefano Lovati, consulente ortopedico della Lazio, e avere il via libera per ri­prendere la preparazione.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here