IL CORRIERE DELLO SPORT. Rilancio baby, il bilancio è positivo

IL CORRIERE DELLO SPORT. Rilancio baby, il bilancio è positivo

Uno stralcio dell’articolo de Il Corriere dello Sport che analizza l’annata del settore giovanile biancoceleste…

(foto Getty Images)

[…]

PRIMAVERA – Incassata l’eliminazione nei quarti di finale delle final eight con il Ge­noa, Alberto Bollini ha commentato: «Uno scudetto la Lazio l’aveva già raggiunto qualificandosi alle finali in maniera diret­ta » . Non è che il secondo posto nella regu­lar season valga più dello scudetto, ma tra infortuni (soprattutto nell’ultima parte di stagione), squalifiche, pali, traverse e ro­sa limitata, i bolliniani hanno reso più del previsto.

ALLIEVI NAZIONALI – Si sono qualificati per i play off (gli ottavi di finale), ma li hanno persi per mano dell’Empoli. Per Carlo Perrone i suoi ragazzi è stata un’annata sofferta, indecisa, altalenante. […] Le difficoltà incon­trate durante il campionato sono emerse in blocco nella gara decisiva contro i tosca­ni. Considerando il valore della squadra, però, il quarto posto in campionato è un traguardo di tutto rispetto. Perrone ha fat­to un buon lavoro.

ALLIEVI REGIONALI – Non si qualificavano al­le finali regionali da due stagioni. Inzaghi e tutto il suo staff hanno fatto il miracolo vincendo il titolo regionale d’elité fascia B contro l’Atletico Roma (5-0). Questo grup­po sostituirà il blocco dei Nazionali la prossima stagione. A Ciampino, luogo del­la finalissima, c’era anche il presidente Claudio Lotito. «Stiamo lavorando – ha detto –affinché la Lazio diventi una fuci­na di campioni. Un esempio per tutti». In­zaghi in testa.

GIOVANISSIMI NAZIONALI– E’ il gruppo cheha sofferto più degli altri. Hanno espresso un gioco non sempre all’altezza. Non si so­no qualificati per le finali di categoria. En­rico Fabbro, nonostante il buon lavoro sul campo, non è riuscito a raggiungere la quota per una qualificazione, obiettivo mi­nimo.

GIOVANISSIMI REGIONALI– Nonostante la sconfitta con la Roma nella finale valida per il titolo regionale, Luca Rivetta e il suo staff hanno svolto un lavoro ottimo. Nono­stante il gioco (non sempre limpido), il tec­nico, tra i più giovani, ha motivato egregia­mente la rosa. […]

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.