Pulici: “Il mercato deve ancora entrare nel vivo. Peccato per Anderson, Acerbi buon elemento”

LAZIO FELICE PULICI – Tra poco più di un mese chiuderà il mercato e la Lazio, dopo aver messo a segno cinque acquisti, ha dato il via alle operazioni in uscita. Tuttavia, ci saranno altre trattative in entrata, soprattutto per rimpiazzare Felipe Anderson e, se venisse ceduto – com’è probabile – Milinkovic-Savic. Inoltre, deve ancora essere preso il vice-Immobile, ed eventualmente un altro difensore qualora in società ci si rendesse conto che dopo la partenza di De Vrij, non può bastare l’arrivo di Acerbi a rinforzare quello che è stato il reparto più vulnerabile della scorsa stagione. Attualmente, gli acquisti fatti non convincono la maggior parte dei tifosi laziali e la rosa non sembra più forte e competitiva, come sostiene anche l’ex portierone biancoceleste Felice Pulici, intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb.com.

SUL MERCATO – C’è un mercato che ancora deve entrare nel vivo. Certo al momento la sensazione è che la squadra non sia più forte. Ora però siamo in attesa di capire chi arriverà come sostituto di Felipe Anderson ed eventualmente di Milinkovic-Savic se partirà. Mi spiace che il brasiliano sia andato via, ha grandi qualità ed occorreva forse farlo sentire più partecipe“.

SU ACERBI – “E’ un buon elemento e sono convinto che farà bene. E’ una persona che merita, ha superato tante difficoltà”.

SU BERISHA – “L’ho visto col Salisburgo nel match di Europa League quando la Lazio è stata estromessa. Ha qualità e spero che a Roma possa esprimere le sue potenzialità

SUI PROSSIMI ACQUISTI – “Mi aspetto l’acquisto di una punta che possa affiancare Immobile, e che sia forte. Se ho un portafogli importante ho l’obbligo di prendere un elemento che può costare un po’ di soldi. L’altra considerazione che mi sento di fare è che bisognerà vedere se chi resta saprà mantenersi sui livelli dell’anno passato.”

 

S.D.B.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.