collage lazio chievo

NUMERI E CURIOSITA’ – Una vittoria senza appello per la Lazio di mister Petkovic che ha cancellato in un solo colpo un inizio di stagione condizionato dalla doppia sconfitta contro la Juventus. Il successo contro i clivensi è un buon viatico per Ledesma e compagni che da qui al prossimo mese saranno impegnati in una serie di sfide tra coppa e campionato che richiederanno l’impiego di tutta la rosa a disposizione. Il Chievo era un tabu per i biancocelesti. Proprio con la sconfitta rimediata all’Olimpico per mano dei veronesi (gol di Paloschi) lo scorso 26 gennaio, ebbe inizio la striscia negativa della Lazio che ha condotto la formazione di mister Petkovic ad abbandonare le zone nobilissime della classifica e a lottare per un posto in Europa League. Infatti, come i tifosi biancocelesti ricordano, dalla gara contro il Chievo la Lazio ottenne soltanto 2 vittoria, 3 pareggi e ben 8 sconfitte in 13 gare prima di collezionare 3 vittorie consecutive e 1 pareggio nelle ultime 4 di campionato. In pratica, dal Chievo al Chievo, è passato un girone, e la Lazio, ieri, ha rotto l’incantesimo gialloblu. Chiuso un ciclo, mister Petkovic e squadra sono pronti ad iniziarne un altro dove gli obiettivi sono chiari: conquistare l’accesso alla seconda fase dell’Europa League e a restare attaccati alla zona Champions League in campionato.

Giuseppe Opromolla (twitter @OpromollaPeppe)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.