LAZIO BOLOGNA OLIMPICO SPETTATORI – Simone Inzaghi è l’architetto di un progetto straordinario, dentro e fuori dal campo: il tecnico piacentino è riuscito a dare un gioco bello e propositivo alla sua Lazio, a crescere campioni, a tenere unito lo spogliatoio. Ma il capolavoro più grande rimane quello di aver riportato l’entusiasmo nella piazza biancoceleste a suon di prestazioni e grazie al cuore e alla tanta lazialità che porta sempre con se. La Curva Nord è unita, il popolo laziale anche, ma non allo stadio.

OLIMPICO SEMI-VUOTO – Come riporta il ‘Corriere dello Sport’, nonostante i prezzi popolari e una squadra che in campo dà spettacolo, i numeri delle vendite dei biglietti per la partita di questa sera stentano a decollare: appena 20mila tagliandi staccati, di cui 11mila sono abbonati. Nelle piazze, su internet il popolo laziale c’è e si sente ma allo stadio non si riesce mai a garantire una presenza cospicua: nei ‘big match’ massimo 40mila spettatori, nelle gara non di cartello mai più di 25mila. Un dato che fa male e al quale è difficile dare una spiegazione: la Lazio ha bisogno della sua gente all’ Olimpico e fino a stasera c’è ancora tempo per recuperare un tagliando ed essere presenti contro il Bologna. Curva Nord e Distinti 10 euro, Tribuna Tevere 25 euro, Tevere Top 35 euro, Monte Mario 50 euro, Tribuna d’Onore 100 euro: non si può mancare.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.