Roma-Lazio è Mangiante vs Petrucci: l’intervista doppia (VIDEO)

LAZIONEWS.EU – Il derby visto da bordo campo. È questa la stracittadina che attendono Angelo Mangiante e Matteo Petrucci, rispettivamente inviati di Roma e Lazio per Sky Sport. Un lavoro, una passione, tra l’odore del campo e le emozioni dei protagonisti della partita più sentita dell’anno. Domani sarà derby della capitale: tra consigli, sfottò e risate, ne abbiamo parlato in un intervista doppia con i due giornalisti sportivi. Ecco il video dell’intervista:

Roma vs Lazio: intervista doppia Mangiante… di lazionews

Cosa ti piace di più del tuo lavoro?

Mangiante: “Amo questo lavoro per l’adrenalina, dobbiamo stare sempre sul pezzo e pieni di energie”
Petrucci: “Essere 24 ore su 24 disponibili e sempre pronti. E’ un bell’allenamento anche per la mente”

Uno pregio del tuo collega?

Mangiante: “La grande modestia di Matteo, che vale tanto e non lo fa vedere”
Petrucci: “E’ un grande stakanovista, una molla inesauribile. Un punto di riferimento per tutti noi e non è facile stare ai suoi ritmi…”

Il tuo difetto maggiore?

Mangiante: “Ne ho tanti… Mi chiamo Mangiante e mangio troppi dolci”
Petrucci: “Sono troppo permaloso… Sto migliorando, ma sono ancora parecchio indietro”

Il difetto dell’altro?

Mangiante: “Non lo so, è sempre così perfettino.  Ecco forse uno l’ho trovato: è troppo pettinato”
Petrucci “Io troppo pettinato? E’ lui quello pettinato troppo bene. Non ha difetti nel suo lavoro”

Il soprannome dell’altro?

Mangiante: “Petrucci non ce l’ha, però glielo do io: sei un fesso!”
Petrucci: “Lui è per tutti Angelino”

Il giocatore più forte che hai intervistato?

Mangiante: “Cristiano Ronaldo. Ero al Bernabeu e prima di lui arrivò Ezio Sella, che fu allenatore della Roma per una notte. Naturalmente intervistai prima Ronaldo”
Petrucci: “Klose. Per la storia e il carisma: è una intervista che mi ha molto emozionato. Metto anche un allenatore: Villas Boas, è veramente un bel personaggio mi è piaciuto molto”

Cosa invidi dell’altra tifoseria?

Mangiante: “L’attaccamento anche in grandi difficoltà. Poi ho tanta solidarietà con i laziali: sopportare uno come Lotito non deve essere facile”
Petrucci: “Forse invidia no, però è vero che c’è sempre una grande passione nel popolo giallorosso”

Il derby che ricordi con più piacere?

Mangiante: “Sono molto amico di Montella e il derby che fece 4 gol fu molto divertente. Fece venire il mal di testa a Nesta…”
Petrucci: “Sono tutti belli i derby, ma quello deciso da Klose in pieno recupero è speciale…”

GUARDA IL VIDEO PER L’INTERVISTA COMPLETA

Roma vs Lazio: intervista doppia Mangiante… di lazionews

Giorgio Marota e Arianna Botticelli

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.