Lazio – Hellas Verona

-

Riepilogo

Le formazioni ufficiali di Lazio Hellas Verona

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile.
A disposizione: Proto, Guerrieri, Bastos, Luiz Felipe, Vavro, Marusic, D. Anderson, Minala, Parolo, Lukaku, Jony, A. Anderson, Adekanye
Allenatore: Simone Inzaghi.

HELLAS VERONA (3-4-3): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Faraoni, Pessina, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre, Borini.
A disposizione: Radunovic, Berardi, Adjapong, Bocchetti, Lovato, Dawidowicz, Empereur, Dimarco, Lucas, Eysseric, Di Carmine, Pazzini, Stepinski
Allenatore: Ivan Juric.

Gli arbitri di Lazio Hellas Verona

ARBITRO: Abisso (sez. Palermo)
ASSISTENTI: Cecconi e Baccini
IV UOMO: Manganiello
VAR: Pairetto
AVAR: Fiorito

I marcatori di Lazio Hellas Verona

Gli ammoniti

86′ – Ammonito Rrahmani (Hellas Verona)

80′ – Ammonito Radu (Lazio)

77′- Ammonito Jony (Lazio)

29′ – Ammonito Milinkovic (Lazio)

23′ – Ammonito Kumbulla (Hellas Verona)

Le sostituzioni

85′ – Parolo per Caicedo (Lazio)

71′ – Marusic per Lazzari (Lazio)

71′ – Jony per Lulic (Lazio)

70′ – Eysseric per Verre (Hellas Verona)

La cronaca del match

90’+5 – Finisce qui il match

90′ – 5 minuti di recupero

86′ – Ammonito Rrahmani per perdita di tempo

85′ – Verona pericoloso in contropiede: che salvataggio di Strakosha su Borini!

85′ – Cambio Lazio: fuori Caicedo, dentro Parolo

84′ – Luis Alberto per Immobile, esterno della rete!

80′ – Ammonito Radu, diffidato anche lui

77′ – Ammonito Jony, calcio di punizione dal vertice destro dell’area per il Verona

71′ – Doppio cambio nella Lazio: fuori Lulic e Lazzari, dentro Jony e Marusic

70′ – Primo cambio del match: nel Verona fuori Verre, dentro Eysseric

66′ – Ci prova Radu, ma svirgola la palla: conclusione a lato

64′ – Palo di Luis Alberto! Ancora un tiro a giro, ancora il montante a salvare Silvestri!

62′ – Cross di Lazzari per Immobile, colpo di testa debole: facile la parata di Silvestri

60′ – Botta di Lazovic, Strakosha para in due tempi

56′ – La partita vive di sprazzi: dopo un buon momento per la Lazio, ora sono gli ospiti a gestire il possesso palla

49′ – Milinkovic, invenzione per Immobile, che sbaglia il controllo: si sarebbe presentato solo davanti a Silvestri

46′ – Si riparte senza cambi

Il primo tempo

45’+1 – Fine primo tempo

45′ – 1 minuto di recupero

44′ – Palo di Luis Alberto! Silvestri era battuto

37′ – Luis Alberto! Gran tiro a giro, Silvestri in angolo con la punta delle dita!

35′ – Leiva, gran botta da fuori! Una deviazione manda la palla in angolo

34′ – Caicedo, recupera palla e avanza palla al piede: il panterone calcia dai 20 metri di sinistro, palla a lato di poco

29′ – Ammonito Milinkovic, era diffidato

25′ – Calcia Milinkovic, barriera piena!

23′ – Milinkovic, finta di tiro dal limite: Kumbulla lo stende, giallo e punizione per la Lazio

20′ – Occasione Lazio! Caicedo per Immobile, che a pochi passi dalla porta non riesce a dare forza alla sua conclusione: Silvestri para con i piedi

17′ – Strakosha salva la Lazio! Pessina prova la conclusione da centroarea, il portiere si stende alla sua sinistra e para a mano aperta

13′ – Batte Luis Alberto, ma troppo profondo: pallone sul fondo

13′ – Fallo di Rrahmani su Immobile: calcio di punizione dal vertice sinistro dell’area

12′ – Caicedo, progressione palla al piede! Gunter salva all’ultimo

8′ – Luis Alberto, pestone a Zaccagni: calcio di punizione sulla trequarti per il Verona

4′ – Caicedo verticalizza per Immobile, Silvestri esce e calcia via la palla con i piedi

1′ – Si parte, che brividi all’Olimpico, questa volta non per le temperature gelide. La Curva Nord incanta con un gioco di luci che rappresenta Olympia! Primo pallone ospite

Dettagli

DataOraLeagueStagioneMatch Day
5 Febbraio 2020 20:4520:45Serie A2019-202017

Stadio

Olimpico Roma
Piazzale del Foro Italico, 00135 Roma RM, Italia

Risultati

SquadraGoals
Lazio0
Hellas Verona0
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!