AURONZO. Ernestina, mamma di Giuliano Fiorini: “Pippo Inzaghi sognava di diventare come lui”

AURONZO ERNESTINA INZAGHI – Come ogni anno, la famiglia Fiorini è ad Auronzo. Ernestina Fiorini ha raccontato ai microfoni del canale ufficiale biancoceleste un aneddoto che riguarda Pippo Inzaghi e l’indimenticabile Giuliano: “Filippo un giorno scrisse una lettera al mio Giuliano. Scrisse di voler diventare proprio come mio figlio. Sono ad Auronzo di Cadore per la prima volta, non ero mai stata in montagna prima d’ora. Rivedere la maglia bandiera, ieri in amichevole, è stata una grande emozione: ho ancora quella originale dei -9. E’ stata una maglia importantissima per la Lazio. Tanti tifosi biancocelesti ci vengono ancora a trovare per ricordare Giuliano. Quando segnò quello storico gol contro il Vicenza, ero fuori in piazzale perché, per scaramanzia, secondo mio marito non dovevo essere in casa quando Giuliano giocava con la sua Lazio. Quella partita lì era troppo importante”.

Poi la nipote Fabiana Fiorini ha preso la parola: “I tifosi della Lazio mi scrivono tutti i giorni per dimostrarmi il loro affetto nei confronti della nostra famiglia ed, in particolare, nei confronti di mio padre. Nelle ricorrenze più importanti, come ad esempio il 21 giugno, i sostenitori biancocelesti mi chiamano sempre e colgo l’occasione per ringraziarli, perché grazie al loro sostegno sono sempre presenti nella nostra vita”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.