BIGLIA trattiene SABELLA: “Abbiamo bisogno di lui. La finale? Ora rimane tristezza, perchè avremmo meritato di più”

BRASILE 2014-  Si fanno ancora sentire le scorie della sconfitta in finale contro la Germania, una delusione difficilmente assimilabile in poco tempo. Lucas BIGLIA è davvero molto triste, soprattutto se il ct Sabella dovesse decidere di lasciare la guida della Nazionale, come sembra. “A noi non ci ha prospettato ancora nulla ma sarebbe tristeSarebbe un duro colpo se andasse via Sabella, anche se si tratta di una sua decisione che dobbiamo rispettare. Sarebbe molto triste per noi. Noi speriamo che possa continuare perchè ha dimostrato di aver svolto un grande lavoro -ha detto alla trasmissione su La Red ‘Un Buen Momento’-Se vogliamo continuare a raccogliere i frutti, abbiamo bisogno di continuare a lavorare con gente che progetta come Sabella. Lui è consapevole che questo gruppo di giocatori chiede la sua permanenza. E’ una decisione personale, sicuramente molti elementi lo chiameranno per convincerlo”. Il centrocampista argentino racconta gli attimi subito seguenti il fischio finale di Rizzoli. “E’ stato il primo che ci ha chiesto uno ad uno di sollevare la testa perchè avevamo dato tutto e non avevamo nulla da rimproverarci. Che avevamo perso ma avevamo comunque vinto la nostra partita. Quello che ha fatto è stato motivarci per superare il dolore“. L’ex Anderlecht prova ad esprimere i suoi sentimenti. “Non ci resta rabbia ma solo tristezza. Ci sarebbe rimasta rabbia se non avessimo fatto le cose per bene, però tutto è andato come previsto e siamo tristi solo perchè avremmo meritato qualcosa in più. Siamo rimasti contenti, tra virgolette, per quel che abbiamo fatto. Anche se la coppa l’abbiamo lasciata a loro e abbiamo ottenuto la medaglia per il secondo posto. Quello di cui avevamo bisogno era l’amore della gente, la verità è che siamo rimasti molto contenti”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.