FINALE. Lazio-Top11 RC 14-0. Tripletta per il giovane Rossi, nel finale gioia anche per Cataldi

AURONZO LAZIO AMICHEVOLE – Dopo il primo test con la squadra di casa (terminato 20 a 0) ed in attesa dell’amichevole di lusso contro l’Arsenal il prossimo 4 agosto, la Lazio in ritiro ad Auronzo di Cadore ha incontrato, nel pomeriggio, la Top 11 Radio Club 103. Un test importante che ha permesso a mister Inzaghi di constatare lo stato di forma dei suoi giocatori: la partita è finita con un sonoro 14 a 0, sette gol per tempo. Immobile e Marco Parolo i protagonisti della prima frazione, Rossi sorprendente nella ripresa.

LE STATISTICHE – Le due squadre si sono affrontate già 5 volte ma solo nel 2012 la Lazio ha vinto segnando più di nove gol. Seconda sfida da tecnico per Simone Inzaghi contro la formazione Top11 mentre è Antonio Rozzi, al momento, il capocannoniere del match: 5 reti per l’ex attaccante capitolino contro la selezione cadorina. L’ultima partita è terminata 9-1 a favore della Lazio, che ha segnato complessivamente 46 gol alla Top11, subendone appena due.

PRIMO TEMPO – In uno ‘Zandegiacomo’ praticamente esaurito, Simone Inzaghi manda in campo la formazione migliore: lo schema è il classico 3-5-2. In porta Proto, in difesa Wallace, Acerbi e Radu; a centrocampo Lulic e Marusic sugli esterni, Leiva, Berisha e Parolo al centro. In avanti la ‘coppia del gol’ formata da Luis Alberto ed Immobile. Alla Lazio sono sufficienti sei minuti per trovare il vantaggio: cross di Lulic dalla sinistra, indecisione della difesa e Parolo ne approfitta, insaccando con freddezza. Il raddoppio arriva all’11 con Immobile, autore di due reti in rapida successione. Berisha, Luis Alberto e Leiva si aggiungono al tabellino dei marcatori, poi al 45′ Marco Parolo trova la doppietta personale e il primo tempo finisce con un netto 7 a 0 per i biancocelesti. Il centrocampista azzurro poteva rendere ancora più rotondo il punteggio ma due traverse hanno negato le ulteriori realizzazioni al laziale.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa Simone Inzaghi cambia tutti gli interpreti, ma il copione della partita rimane lo stesso: dopo pochi secondi Caicedo realizza il gol dell’8 a 0, poi si scatena Pedro Neto. Il portoghese, sempre pericoloso con la sua velocità, trova due volte la via della rete in pochi minuti, sfruttando prima una bella percussione sulla destra di Basta e poi un filtrante centrale di Durmisi. La Lazio gira bene e riesce anche a migliorarsi con l’ingresso, al 71′, di Alessandro Rossi: il giovane attaccante vive un momento di forma straordinario e la sua forza fisica è risultata decisiva anche oggi. Rossi ha realizzato una tripletta, con l’ultimo dei tre gol arrivato un istante prima del triplice fischio del direttore di gara. Nell’azione precedente, aveva trovato la gioia del gol anche Danilo Cataldi, letteralmente assediato in mattinata dai tifosi desiderosi di una foto in sua compagnia.  Mister Inzaghi ha schierato tutti gli uomini a sua disposizione, eccezion fatta per Sprocati, Lombardi, Minala e Filippini: buona prova da parte tutti, Rossi, Berisha e Parolo le note più positive. Impacciato Caicedo.

Dallo stadio Zandegiacomo
Marco Barbaliscia

LE FORMAZIONI UFFICIALI

LAZIO (3-5-2): Proto; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Berisha, Lulic; Luis Alberto, Immobile.
A disp: Strakosha, Guerrieri, Adamonis, Basta, Luiz Felipe, Bastos, Patric, Filippini, Lombardi, Cataldi, Murgia, Minala, Di Gennaro, Jordao, Durmisi, Rossi, Sprocati, Caicedo, Neto.
All: Simone Inzaghi.

TOP 11 RADIO CLUB 103 (4-3-3): Solagna; Moggiol, Dalpaos, Tolò, Frescura; Tancon, De Cian, Da Corte, Tasiu; Mohamed, De Mattia, Aboubakar Kagiwa.
A disp.: Specia, Badji, Roccon, Zancolò, Caviola, Rexhaj, Buzzo Conin, Da Rold.
All: Enrico Ben.

LA CRONACA DELLA PARTITA

IL SECONDO TEMPO

90′ – Triplice fischio del direttore di gara: finisce 14-0 per la Lazio. Tra i biancocelesti non hanno preso parte all’amichevole Minala, Sprocati, Filippini e Lombardi.

90′ – Rossi c’è! L’attaccante trova la tripletta personale a pochi secondi dal triplice fischio: il suo sinistro s’insacca sotto la traversa al termine di una prepotente azione personale.

88′ – La Lazio tocca quota 13! Tambureggiante azione all’interno dell’area di rigore, dopo molti tocchi la palla finisce sui piedi di Cataldi che insacca da pochi centimetri dalla linea di porta.

80′ – Ancora Rossi, 12-0 per la Lazio! Con un preciso tiro rasoterra dal limite, il giovane attaccante trova una preziosa doppietta nel giro di tre minuti.

78′ – Travolgente Rossi, 11-0! Il giovane attaccante trova il gol dopo una bella azione personale: Rossi avanza centralmente spalla a spalla con due avversari, vince il contrasto e di destro trafigge l’incolpevole Specia.

73′ – Scontro di gioco tra Patric e Di Gennaro: il centrocampista rimane a terra qualche secondo e viene soccorso immediatamente dallo staff medico biancoceleste. Problemi al collo per lui, ma continua a giocare.

72′ – Subito vicino al gol Rossi, Specia si supera parando ad una mano la conclusione ravvicinata del giovane attaccante.

71′ – Due sostituzioni per i biancocelesti: fuori la coppia d’attacco Neto e Caicedo, in campo Rossi e il portoghese Bruno Jordao.

65′ – Pedro Neto, 10-0! La Lazio continua a trovare la via del gol, questa volta sull’asse Durmisi-Neto: il laterale filtra un bel pallone per il portoghese che da centro-area insacca in fondo della rete.

62′ – Lazio vicina al decimo gol: azione insistita di Caicedo che si libera di forza di due uomini ma la conclusione viene respinta di piede dal portiere. Basta, a porta spalancata, tenta un’improbabile pallonetto che termina sull’esterno della rete.

56′ – La fascia destra biancoceleste corre e gira bene: Patric mette il turbo, arriva sul fondo e crossa alla perfezione per Neto ma il colpo di testa del portoghese è troppo debole per impensierire il portiere avversario.

51′ – 9-0 Lazio, in gol Neto! Bella azione sulla destra di Basta, il serbo lasciato con qualche metro di libertà entra in area, dribbla un avversario e calcia, Specia respinge ma il più lesto a gettarsi sul pallone è Neto che di destro batte il portiere avversario.

46′ – Subito Caicedo gol! La nuova coppia d’attacco trova immediatamente il giusto feeling: Pedro Neto serve un filtrante a Caicedo che solo davanti al portiere non sbaglia.

45′ – Al via la ripresa. La Lazio cambia tutto: Adamonis; Patric, Luiz Felipe, Bastos; Basta (C), Murgia, Di Gennaro, Cataldi, Durmisi; Caicedo, Neto.

IL PRIMO TEMPO

45′ – Finisce il primo tempo, senza recupero: Lazio in vantaggio per 7 a 0 sulla Top 11 Radio Club 103. Doppiette per Immobile, Parolo, in rete anche Berisha, Leiva e Luis Alberto.

45′ – Settebello Lazio, in gol Marco Parolo! La Lazio attacca a pieno regime, tutti i giocatori offensivi toccano la sfera fino a che Luis Alberto serve in area il centrocampista che realizza senza difficoltà.

42′ – E’ il turno di Leiva, 6-0! Bella azione tutta di prima dei biancocelesti conclusa nel migliore dei modi dal brasiliano.

38′ – 5-0 Lazio, in gol Luis Alberto! Dopo aver colpito la seconda traversa di giornata, Marco Parolo riveste i panni di uomo-assist e serve allo spagnolo la palla del 5 a 0. Il neo numero 10 insacca dal limite con una conclusione rasoterra a fil di palo.

37′ – Traversa Lazio! Ancora una traversa, ancora Marco Parolo con un tiro dal limite a colpirla.

32′ – Quarto gol della Lazio! Ennesima discesa sulla sinistra di Lulic, dopo una serie di rimpalli la sfera termina sui piedi di Berisha che con freddezza si libera di due uomini, si gira ed insacca la rete del poker.

28′ – Top11 pericolosa! Lancio lungo per De Cian, Proto esce dall’area di rigore e di testa manda la palla in fallo laterale, evitando guai peggiori per la Lazio.

27′ – Occasione Lazio. Immobile, fresco di doppietta, parte sul filo del fuorigioco ma l’uscita del portiere Solagna lo costringe ad allargarsi ed il suo tiro, smorzato, finisce sul fondo.

26′ – Terzo gol della Lazio, ancora Immobile! L’attaccante scambia due volte il pallone con Parolo poi da dentro l’area insacca sul palo del portiere con un destro potente.

16′ – Occasione Top11. Primo tiro in porta da parte della formazione cadorina, da fuori area ci prova Tolò ma la conclusione è centrale e Proto la neutralizza senza affanno.

14′ – Traversa Lazio! Gioco di gambe di Luis Alberto che dal fondo scarica all’indietro per Parolo, il centrocampista calcia di prima e colpisce in pieno la traversa.

11′ – Raddoppio della Lazio con Ciro Immobile! Berisha avanza sino alla trequarti, poi allarga per l’attaccante che da appena dentro l’area insacca con un violento diagonale.

8′ – Lazio ancora pericolosa dalla fascia sinistra: cross di capitan Lulic e colpo di testa di Parolo, fuori di poco. Il vice capitano vicino alla doppietta in meno di dieci minuti di gioco.

7′ – Immobile pericoloso sotto porta, ma il suo colpo volante di tacco termina a lato di poco.

6′ – Lazio in vantaggio grazie al gol di Marco Parolo: cross di Lulic dalla sinistra, indecisione della difesa e il centrocampista biancoceleste ne approfitta, insaccando con freddezza.

2′ – Subito occasione per la Lazio: la conclusione di Immobile prende il palo, poi Marusic calcia a lato.

1′ – La partita ha inizio: calcio d’inizio battuto dalla formazione cadorina che attaccherà da sinistra verso destra. Lazio in campo con la maglia bandiera.

AGGIORNAMENTO ORE 16:50 – Le due squadre ultimano il riscaldamento, mister Inzaghi da bordo campo osserva i suoi giocatori. Le nuvole lasciano spazio ad un timido sole, condizioni ideali per giocare a calcio: spalti gremiti in ogni ordine di posto, presente anche il padre di Simone Inzaghi. Si attende solo il fischio d’inizio.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.