Lazio-Santos, è polemica sulla cessione di Anderson. Il club brasiliano accusa Lotito

CALCIOMERCATO LAZIO ANDERSON – Felipe Anderson, dopo cinque anni alla Lazio, è un nuovo giocatore del West Ham. Nonostante l’ufficialità sia stata data da pochi giorni (operazione da 31 milioni più 6 di bonus) è già polemica intorno all’affare, con il Santos – ex squadra del brasiliano – che accusa Lotito.

L’ACCUSA – Nel luglio del 2013 la Lazio acquistava un giovanissimo Felipe Anderson dal Santos: l’accordo prevedeva che al club brasiliano spettasse il 25% sulla futura rivendita del giocatore da parte del club biancoceleste. Nel corso di un’intervista, però, il presidente José Carlos Peres ha avuto qualcosa da ridire al riguardo: “La Lazio vuole provare a pagare di meno, ma noi ci siamo rifiutati e informato la FIFA della vicenda. Rimaniamo in attesa che venga pagata tutta la cifra”. Il Santos rivendica infatti la percentuale tenendo conto anche dei bonus (per un totale di 7,25 milioni circa), contrariamente a quanto fa la Lazio, che invece esclude i bonus.

LA SMENTITA DELLA LAZIO – Secca la smentita della società capitolina che secondo quanto scrive repubblica.it smentisce di aver mai provato a pagare meno rispetto a quanto pattuito. La cifra complessiva che la Lazio verserà è quindi di 5,75 milioni di euro, come stipulato cinque anni fa.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.