PARMA. Ufficiale il fallimento del club ducale

PARMA – Niente da fare per il Parma. Una delle società storiche della Serie A sarà costretta a ripartire da zero…

AGGIORNAMENTO ORE 14.30 – E’ ora ufficiale: il Parma ripartirà dai dilettanti, questo il comunicato della società. “Collecchio 22 giugno 2015 – I curatori fallimentari del Parma FC S.p.A., dott. Angelo Anedda e dott. Alberto Guiotto, comunicano che alle ore 14.00 di oggi 22 giugno 2015 non è pervenuta alcuna offerta per l’acquisto dell’azienda sportiva. Nelle prossime ore i curatori si riuniranno con il Comitato dei Creditori e il Giudice Delegato dott. Pietro Rogato per le necessarie determinazioni in merito alla procedura fallimentare e all’esercizio provvisorio dell’impresa”.

AGGIORNAMENTO ORE 13.21 –  infatti, come riporta l’Ansa, dopo Giuseppe Corrado oggi anche lo staff di Mike Piazza ha abbandonato la trattative per l’acquisizione (termine ultimo per la presentazione delle offerte le 14 di oggi). L’asta sarà deserta, poi nel pomeriggio avverrà l’incontro tra il giudice delegato Pietro Rogato, il comitato dei creditori e i curatori fallimentari.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.