Lensen risponde a Santoni: “Non infanghi la Lazio!”

SETTORE GIOVANILE LAZIO – Dopo le recenti critiche mossegli contro da Michele Santoni, ex tecnico di Under 17 (prima) e Primavera (dopo il ‘salto’ di Inzaghi in prima squadra),il responsabile del settore giovanile Joop Lensen ha deciso di rispondere attraverso il sito ufficiale della Lazio. Questo il testo integrale:

“Nei giorni scorsi ho letto l’intervista di Michele Santoni e vorrei mettere in chiaro alcune cose perché la verità è ben differente da quanto è stato riportato. Innanzitutto, vorrei sottolineare che l’organizzazione del Settore Giovanile della Lazio è abbastanza chiara, forse non lo è stata per lui, ma per me e per gli addetti ai lavori è chiarissima. Partiamo dal presupposto che io continuo a rimanere il Responsabile del Settore Giovanile biancoceleste ed a differenza degli anni passati ora c’è anche un Responsabile Tecnico, ruolo affidato ad Alberto Bollini e sono contento di questo suo ritorno. Ho letto troppo spesso articoli che criticano il Settore Giovanile della Lazio, non tutti possono essere d’accordo con il mio lavoro soprattutto quando ci sono cambiamenti radicali portati da una persona straniera. Dopo 32 anni di esperienza lavorativa internazionale in questo settore, posso confermare che anche se un italiano va all’estero, non viene visto di buon occhio da tutti. Personalmente non rilascio interviste ai media, ma purtroppo tutti credono di sapere cosa accade dentro la società, partendo dai genitori, passando dai procuratori fino ad arrivare a i giornalisti che troppo spesso scrivono cose che non rispecchiano la realtà.

Nella passata stagione a Michele Santoni è stata data l’opportunità di venire ad allenare la Lazio, è normale che i risultati siano importanti soprattutto per un club come questo e vedere chiudere il campionato degli ex Allievi Nazionali al nono posto non ha fatto piacere a nessuno, ora è approdato all’Inter e gli auguro il meglio, ma è bene non infangare la società biancoceleste. Ribadisco il concetto che lavoriamo per portare il maggior numero possibile di giocatori in Prima Squadra, quest’anno come nella passata stagione sono stati fatti salire per giocare sotto età i giocatori migliori: Rus, Alia, Portanova, Paglia e Pellacani hanno svolto il ritiro con la Primavera, Nicolò Armini e Jonathan Adusa sono aggregati alla rosa dell’Under 17, mentre Alessio Picchi fa parte del gruppo dell’Under 16 ed il difensore Federico Paoloni si trova in Under 15. ‘Roma non è stata costruita in un giorno’ bisogna dare a tutti del tempo per potenziare ancora di più questo prestigioso club come la Lazio. Dal Presidente Lotito al DS Igli Tare, tutti concordiamo questo percorso e pian piano vedremo fiorire ancor di più la Prima Squadra della Capitale.

Ci sono stati altri cambiamenti per quanto riguarda la stagione che sta per iniziare, a partire dagli allenatori. Sono arrivati ottimi giocatori, ben 15 dal circondario di Roma. I campionati dell’Under 17, Under 16 ed Under 15 sono stati inseriti nello stesso girone con le squadre del Nord, sono campionati competitivi, ma siamo attrezzati per poterli affrontare tutti nel migliore dei modi. L’importante è continuare a lavorare per crescere e per cambiare la mentalità. Auguro una buona stagione a tutti e naturalmente Forza Lazio!”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.