GAZZETTA DELLO SPORT. Parla Ederson: «Lazio, sei grande. Presto decido»

Pubblicato 
venerdì, 06/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

GAZZETTA DELLO SPORT. Parla Ederson: «Lazio, sei grande. Presto decido»

Il centrocampista brasiliano parla del suo possibile futuro in biancoceleste

(getty images)

Giocare con continuità e magari brillare in Italia, per ritrovare anche un posto nella nazionale brasiliana. E per rilanciarsi, Ederson Honorato Campos, fantasista di qualità del Lione, 26 anni, potrebbe trovare l'ambiente ideale nella Lazio che lo corteggia dai tempi del Nizza.  Ci sono molte squadre che lo seguono, tra cui la Lazio, che aveva provato a convincerla quattro anni fa. «La Lazio è una grande squadra. So che il presidente Lotito mi segue con attenzione da quando ero al Nizza e oggi più che mai in effetti la Lazio è in discussione con il mio agente. Ma non ho ancora deciso», riporta La Gazzetta dello Sport.

La Champions è importante? «Sarebbe qualcosa in più, perché mi permetterebbe di continuare a migliorarmi ai massimi livelli, ma non è fondamentale. Se sono messo nelle condizioni di poter giocare, so che con il lavoro poi i risultati arrivano. A 26 anni, la mia priorità di carriera è quella di poter mostrare in campo le mie qualità».

E non la spaventa che nella Lazio ci sia Hernanes che gioca nella sua posizione? «Hernanes l'ho conosciuto in nazionale, è una persona che rispetto molto. I moduli per me sono relativi e lavorare con grandi campioni è solo motivante. Poi se ne parla nel momento opportuno. A Lione ho giocato in tutte le posizioni a centrocampo, il problema è che non mi hanno mai dato l'opportunità di farlo per più di un paio di partite di seguito nello stesso ruolo. Da lì poi sono arrivati anche infortuni che hanno frenato la mia ascesa».

La sua posizione ideale? «Numero 10 o seconda punta, ma so adattarmi. Sono cresciuto con il mito di Roberto Baggio, ma anche di Zidane e Maradona». La Lazio è l'unica pista? «So che l'Inter si è fatta avanti. I nerazzurri mi seguono anche da prima del Nizza, ma non siamo mai arrivati a qualcosa di concreto. E poi c'è un interesse del Milan, ma è ancora presto per parlare e io voglio focalizzarmi sul finale di stagione con il Lione. Sono grandissime squadre, sarebbe un onore giocarci».

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram