Lazio, Maximiano ormai è un caso: prestito o panchina?

Pubblicato 
lunedì, 05/12/2022
Di
Martino Cardani
Maximiano nella fase di riscaldamento contro il Bologna
Tempo di lettura: < 1 minuto

MAXIMIANO LAZIO- In casa Lazio c'è una situazione spinosa da risolvere: è quella di Maximiano, portiere arrivato nel calciomercato estivo 2022 per 10 milioni di Euro e ormai ai margini della rosa.

Lazio, i giovani polacchi Franke e Baranski in prova a Formello

Maximiano in bilico: Sarri spinge per il prestito, la Lazio tentenna

In estate sembrava dovesse essere il portiere titolare della Lazio. A pochi mesi di distanza, in questo dicembre 2022 così anomalo per via di Qatar 2022, Maximiano si è trasformato in un esubero di lusso, visto il costo del suo cartellino di 10 milioni di Euro.

A inchiodare l'estremo difensore portoghese alla panchina non ci sarebbe solo il gravissimo errore contro il Bologna, ma anche una sicurezza che pare vacillare e un gioco che non pare adattarsi allo stile dell'allenatore.

Sarri, infatti, spinge per il prestito del ragazzo. Ha bisogno di giocare e recuperare sicurezza e fiducia e, per farlo, secondo il tecnico deve lasciare (temporaneamente) la Lazio.

Di diverso avviso sarebbe la Società che, dopo aver speso tanto per l'acquisto del lusitano, vorrebbe vederlo valorizzato in rosa. Certo è che restare in biancoceleste per non lasciare la panchina non farebbe felice nessuna delle parti...

Martino Cardani

Lazio, giorno 5 del calendario dell'Avvento: la Supercoppa Italiana (VIDEO)

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram