NOTIZIE LAZIO – Moggi torna a parlare e come al solto lascia il segno. Ospite negli studi di “Tifosi Napoletani”, in onda sull’emittente Televomero, l’ex dirigente juventino ricorda quando conobbe il presidente Lotito. “Quando ero alla Roma, lui era fidanzato con la figlia di Gianni Mezzaroma, che con il fratello Pietro era proprietario della Roma. Io chiesi a Gianni di levarmi di torno quel personaggio che rompeva sempre e non capiva nulla di calcio. Appena diventato presidente della Lazio, Lotito mi telefonò e mi disse: “Hai visto? Tu dicevi che io non capivo niente di calcio e invece sono diventato presidente della Lazio”. Io gli risposi che adesso gli avrebbero fatto il culo, lui invece ha saputo amministrare”. Non corre buon sangue tra i due, appare palese soprattutto quando Moggi passa ad elencare le qualità del presidente biancoceleste.Sapete qual è la qualità di Lotito? Conoscere l’ambiente politico. Se voi andate alla Camera dei Deputati, lo trovate ogni mattina nel salone. Questo gli ha permesso di rateizzare il debito della Lazio in 23 anni e di eleggere il presidente della FIGC“. Poi sulla Salernitana: “Il proprietario è Marco Mezzaroma, non lui. A Lotito la Salernitana serve per far crescere i giovani della Lazio”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!