INTERVISTE PREGARA – Tutte le parole del biancoceleste Senad Lulic a pochi minuti dall’inizio del match tra Lazio ed Inter in programma alle 20.45 allo Stadio Olimpico.

LULIC A LAZIO STYLE RADIO

“L mia presenza numero 143 con la Lazio? Sono numeri, ma contano più i tre punti di stasera. Con una vittoria stasera possiamo credere ancora all’Europa. Loro sono forti, hanno tanti giocatori bravi, ma hanno dei punti deboli. Abbiamo lavorato bene questa settimana e bisogna sfruttare le occasioni che creeremo. Serve cattiveria, le partite si vincono a centrocampo e dobbiamo essere tosti, visto che anche loro sono forti in quel reparto”. 

LULIC A INTER CHANNEL

“La nostra stagione non è stata semplice, da inizio non abbiamo avuto gli stessi risultati. Sappiamo come battere l’Inter e ci proveremo magari riproponendo la gara dell’andata. Io sono molto duttile e sono a disposizione del mister, non mi importa dove vengo schierato. Farò sempre il mio meglio, a prescindere dalla posizione. Quella di stasera è una gara speciale per i tanti amici che ci sono nell’Inter, ma nei 90’ della gara siamo avversari e dobbiamo dare il meglio per i nostri colori. Finché è possibile crediamo all’Europa, ma per farlo bisogna battere l’Inter”.

LULIC A MEDIASET PREMIUM

Il Sassuolo ha superato il Milan, siete obbligati a vincere?
“Siamo sempre obbligati a vincere, non pensiamo al Sassuolo. Alla fine si fanno i conti e vediamo dove saremo, L’importante è come scenderemo noi in campo, vogliamo fare una prestazione come vogliamo.”

Europa, Ci credete?
“Noi ci crediamo finché è ancora tutto possibile dobbiamo crederci, prima dobbiamo vincere oggi. Stasera sarà una grande partita e dobbiamo vincerla”.

Sapete come battere l’Inter:
“Ne abbiamo battute anche altre, sappiamo come vincere contro le grandi società come Inter, dobbiamo ripetere quanto fatto all’andata”.

LULIC A SKY SPORT

“Dobbiamo vincere questa partita per sperare nell’Europa League, solo con una grande partita e una grande prestazione possiamo crederci ancora. Ci aspetta una partita molto difficile, dobbiamo vincere per poter sperare. Inzaghi? Questo non sta a me dirlo, c’è la società che deve fare certe scelte. Poi giocatori abbiamo questa opportunità di giocare alla Lazio e dobbiamo dare il massimo sul campo, al resto pensa il club”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.