Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIONALI – Dopo il pari contro l’Italia, la Serbia Under 21 vuole tornare alla vittoria nella prossima sfida contro la Slovenia. Una gara che, sulla carta, non si presenta semplicissima con i ragazzi di Gliha che distano ad una sola lunghezza. “Non dobbiamo fare calcoli”, il monito lanciato da Sergej Milinkovic-Savic, sempre più leader del gruppo serbo: Abbiamo ottenuto un punto contro l’Italia – prosegue il centrocampista della Lazio intervistato da sportklub.rs –anche se avremmo dovuto ottenere di più perché giocavamo in casa”. Contro gli azzurrini Milinkovic-Savic ha messo a segno il suo terzo gol in quattro presenze con l’Under21, ora mette nel mirino la sua prossima preda: Subito dopo la partita di venerdì abbiamo deciso di dimenticare l’Italia. Martedì c’è la Slovenia e solamente una vittoria ci permetterà di lottare per la testa del girone. A settembre giocheremo nuovamente contro l’Italia, stavolta in casa loro. Ma ora li conosciamo meglio, per questo dobbiamo arrivare a quel match nella migliore posizione possibile. Anche se superare la Slovenia non sarà semplice”. Infine una piccola ammissione sui prossimi avversari: “La squadra di Di Biagio l’ha battuta 3-0, io sarei soddisfatto anche di un trionfo col minimo scarto”.

Daniele Gargiulo

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!