LAZIO PRIMAVERA FALBO – Luca Falbo è un esterno classe 2000 agli ordini di mister Bonacina. I giovani aquilotti laziali militano in Primavera 2 e l’obiettivo stagionale è sicuramente quello di ottenere la promozione. Ai microfoni ufficiali del club, il giovane Falbo ha parlato di interessi personali e obiettivi stagionali.

RIVALSA – “Questa è una stagione di rivalsa, visto quello che è successo l’anno scorso. Dobbiamo ritornare al più presto in Primavera 1. Il gruppo è cambiato nettamente, perché rispetto alla stagione passata siamo molto più uniti e ci alleniamo con più armonia e serenità. Al di fuori del contesto Lazio organizziamo anche delle uscite tra di noi, cosa che l’anno scorso non è mai avvenuta. Questa è una stagione molto importante anche per me, perché è il mio anno, sono uno dei più grandi e se voglio sperare in un futuro da professionista devo fare molto bene. Devo essere d’aiuto e devo dare dei consigli ai più piccoli, a quelli che sono meno esperti di questa categoria”. 

INTERESSI– “Non posso stare senza le mie cuffie e un libro – che sia da leggere o da studiare – .La musica l’ascolto durante il viaggio e soprattutto prima della partita, per caricarmi. Il libro, invece, lo leggo per svagare un po’ la mente o per portarmi avanti con i compiti per la settimana successiva, dato che tra allenamenti e trasferte ho poco tempo per studiare. Prima della partita ascolto sempre o musica rock o pop. Mi piace anche il rap, sono un grande fan di Eminem e la mia canzone preferita è Until I Collapase, è ottima prima delle partite e riprende il motto “non mollare mai, fino alla fine”. 

BONACINA – “Questo è il mio primo anno con Bonacina e mi ha colpito dal primo giorno una frase che dice spesso prima degli allenamenti “aggrediamo l’allenamento”. Questa frase racchiude tutta la cattiveria e la propensione al lavoro che un giocatore deve avere per allenarsi. Così il mister riesce a caricare l’ambiente, lo spogliatoio e la squadra”. 

VALORE LAZIO “La Lazio per me è divertimento. Credo che praticare questo sport senza divertimento non avrebbe senso. La Lazio è anche la via per realizzare il mio sogno. Vedo tutti i giorni i giocatori della Serie A e ovviamente spero di poter arrivare ad allenarmi con loro prima o poi. Sempre forza Lazio Primavera!”.



Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.