AVVERSARIA. Udinese, è crisi di risultati ma non di gioco: occhio ai centrocampisti goleador

AVVERSARIA UDINESE LAZIO – La Lazio è attesa ad Udine per chiudere una settimana ricca di soddisfazioni e di gol: dopo le sei reti rifilate al Benevento e le quattro al Salisburgo, la squadra di Inzaghi vuole conquistare la terza vittoria di fila. Per guadagnarsi un posto nella prossima Champions League, gli aquilotti non possono più sbagliare ma alla ‘Dacia Arena’ servirà la massima concentrazione per portare a casa i tre punti. L’Udinese di Massimo Oddo è una squadra insidiosa e, in occasione della gara contro la Lazio, sono previste delle novità per portare più pubblico allo stadio. Gli ingredienti per una partita spettacolare sembrano esserci tutti: all’andata finì 3 a 0 per i biancocelesti: l’autorete di Samir aprì i giochi, Nani e Felipe Anderson archiviarono la pratica.

GLI ULTIMI RISULTATI – I friulani stanno attraversando un periodo davvero buio: l’Udinese viene, infatti, da sette sconfitte consecutive e in tutto il girone di ritorno ha raccolto appena 6 punti (una vittoria, tre pareggi). L’ultima vittoria tra le mura amiche risale al 23 dicembre scorso (Udinese-Verona 4-0) ma in questi passaggi ‘oscuri’ ci sono state anche prestazioni convincenti: la squadra di Oddo ha infatti vinto a ‘Marassi’ contro il Genoa e fermato il Milan sull’1 a 1. Questi risultati hanno allontanato i bianconeri dalla zona Europa: la classifica li vede attualmente al 13esimo posto con 33 punti, con un bottino di nove punti di vantaggio sulla zona retrocessione.

L’ALLENATORE – Massimo Oddo, campione del mondo con l’Italia di Lippi nel 2006, è nato a Pescara 42 anni fa. Figlio d’arte, il papà Francesco è stato giocatore e poi allenatore con esperienze anche in Serie A, sulle panchine di Reggiana e Salernitana (1996-1999). Massimo cresce invece nel vivaio del Milan: dopo diverse esperienze in prestito in Serie C, il Napoli lo acquista nella stagione 1999-2000. Con i partenopei Oddo conquista la promozione nella massima serie e da lì incomincia una scalata che lo porterà ad arrivare tra i terzini italiani più competitivi. L’esperienza più importante da giocatore è sicuramente con la maglia della Lazio, che lo acquista dal Verona nel 2002: 135 presenze e 17 gol, nonché unico biancoceleste insieme a Peruzzi a laurearsi campione del mondo nel 2006. L’anno successivo torna al Milan, poi le esperienze con il Bayern Monaco e Lecce, dove chiude la carriera da giocatore nel 2012. Come allenatore, Massimo Oddo inizia a Pescara nel 2015, subentrando a Baroni. Porta la sua squadra sino alla finale play-off per la Serie A, ma viene sconfitto dal Bologna; l’anno successivo ottiene il record di vittorie consecutive del Pescara (7) in Serie B e raggiunge la promozione. Esonerato poi nel febbraio 2017 con gli abruzzesi ultimi e senza vittorie all’attivo, viene chiamato a novembre dall’Udinese per sostituire Del Neri.

I GIOCATORI CHIAVE – Anche quest’anno l’Udinese si sta rivelando una fucina di veri e propri talenti. La forza dei friulani è nel centrocampo, dove possono contare sulle prestazioni di Barak e Jankto: 7 gol e vera sorpresa del girone di andata il primo, il ceco è invece un punto fermo dell’undici bianconero, un trequartista con il vizio del gol. In attacco attenzione a Kevin Lasagna, giocatore rapido capace di segnare anche da lontano. A difendere la porta una vecchia conoscenza del mondo Lazio, Albano Bizzarri.

COME SCENDERANNO IN CAMPO – Massimo Oddo, come Simone Inzaghi, ha disegnato la sua squadra con il 3-5-1-1. A centrocampo pesano le assenze dell’ex Behrami e di Fofana, per il resto tutti a disposizione: in porta confermato Bizzarri, in difesa Danilo sarà il perno della retroguardia. Widmer ed Adnan occuperanno le corsie esterne con Balic, Barak e Jankto nel mezzo: in avanti De Paul a supporto di Perica.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-1-1): 1 Bizzarri; 19 Larsen, 5 Danilo, 3 Samir; 27 Widmer, 14 Jankto, 99 Balic, 72 Barak, 53 Adnan; 10 De Paul; 18 Perica.

Marco Barbaliscia

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.