Da Marassi a Marassi: la rivincita del ‘Chueco’ Gentiletti è dolcissima dopo 237 giorni

NUMERI E CURIOSITA’ – Duecentotrentasette giorni. Tanto è stato lontano dal campo Santiago Juan Gentiletti, arrivato a Roma in estate con tutto lo scetticismo del mondo. Il ‘Chueco’ però nelle prime due apparizioni con la maglia della Lazio (contro Cesena e Genoa) aveva fatto ricredere tutti, poi il maledetto attimo dell’infortunio che costa a Santi lo stop lunghissimo per la lesione del legamento del ginocchio. Quel giorno si giocava Genoa-Lazio, a ‘Marassi’: 237 giorni dopo Gentiletti torna in campo proprio a ‘Marassi’, stavolta contro la Samp. Ma è qui che al 54‘ l’argentino si prende la sua rivincita col ‘Ferraris’ e con la mala sorte, segnando il gol dell’1-0 proprio di ginocchio, da calcio d’angolo. Una rete che significa tanto, forse può significare tutto.

Francesco Iucca

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.