Potere ai giovani: REJA vuole lasciarsi il passato alle spalle cercando conferme…

Collage reja anderson kakuta

LAZIONEWS.EU – Giovedì sera REJA è pronto a lasciarsi il passato alle spalle, quando mostrava molte remore nel lanciare nella mischia un giovane. Oggi invece la situazione sembra essere cambiata. Carenza di alternative o direttive dall’alto determinate dalla nuova strategia intrapresa, fatto sta che contro il LUDOGORETS REJA dovrà affidarsi alla freschezza di alcune pedine come CAVANDA, ONAZI, KEITA, ormai già affermati nel clan biancoceleste, ma anche su PEREA, FELIPE ANDERSON e il neo arrivato KAKUTA: giocatori che hanno molto da dimostrare e che devono sfruttare ogni minima chance che gli viene concessa. Un po’ come ha fatto lo stesso colombiano nella gara di Coppa Italia contro il PARMA, motivo per il quale parte leggermente avvantaggiato rispetto ai due compagni.

FELIPE ANDERSON – Chi avrà i riflettori puntati addosso sarà sicuramente FELIPE ANDERSON, chiamato all’ennesima prova di maturità in questa stagione. L’ex SANTOS non ha ancora convinto del tutto, lasciando per il momento ingiustificato l’elevato esborso economico che è servito per portarlo nella Capitale. La tecnica c’è, quella è evidente, il ragazzo sembra peccare di personalità: troppe volte si assenta dal gioco, accendendo la luce solamente ad intermittenza. Il suo ambientamento sta procedendo in maniera spedita, proprio come confermato da lui stesso (“Sto cominciando a capire il calcio italiano”, le sue parole al termine della sfida di Coppa Italia col PARMA, la sua ultima prestazione positiva), e sul campo viene costantemente monitorato da KLOSE che lo consiglia spesso e volentieri. “Fai del tuo meglio e corri dietro quello che più ti rende felice. Non mollare e non scoraggiarti. Ogni cosa ha il suo tempo per accadere”, il messaggio lanciato ieri dal brasiliano: giovedì sera REJA gli riconsegnerà una maglia da titolare, è arrivato il momento di mettere in pratica i suggerimenti appresi nelle ultime settimane.

KAKUTA – L’essere arrivato a Roma il giorno della cessione di HERNANES di certo non gli ha giovato. L’annuncio dell’acquisto di Gael KAKUTA non ha certamente entusiasmato il popolo biancoceleste, che si aspettava un innesto di maggior spessore. Il ds TARE però è convinto delle qualità dell’esterno francese e anche REJA sembra esserne rimasto colpito in allenamento. “E’ tecnico, salta l’uomo, ha un gran cambio di passo e ha un tiro potente. Ha mezzi importanti che deve far vedere nelle gare ufficiali che hanno un’altra valenza”, ha dichiarato sabato scorso in conferenza stampa quando gli si chiedeva quando lo avrebbe schierato. Ha “rischiato” di esordire nel derby, giovedì potrebbe essere la giornata buona: la LAZIO è curiosa di conoscerlo.

Daniele Gargiulo


Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.