LAZIO BOLOGNA LUIS ALBERTO GOL – Luis Alberto è la sorpresa più gradita della Lazio di Simone Inzaghi: il centrocampista spagnolo classe 1992 è il perno di un gioco veloce ed imprevedibile e con le sue magie ha contribuito a rendere l’attacco dei biancocelesti uno dei più prolifici. Proprio per questo si è meritato il soprannome di ‘Mago’ e oggi i tifosi si aspettano sempre tanto da lui: il fatto che non segni in campionato dal 21 gennaio (Lazio-Chievo 5-1) non preoccupa, ma suona strano.

LA DEDICA E’ PRONTA – Anche senza segnare, Luis Alberto trova sempre il modo di risultare decisivo con i suoi assist: proprio per questo mister Inzaghi ha deciso di provarlo mezzala pur di non perderlo negli undici titolari. Oggi, qualora dovesse arrivare la rete, lo spagnolo avrebbe la dedica pronta. In settimana è nato il secondogenito Lucas, chissà se papà Luis riuscirà a destinare una gioia al piccolo, magari direttamente da calcio d’angolo. Un colpo che lo spagnolo prova sempre, l’ennesima magia a cui dare vita in una stagione di puro spettacolo.

Marco Barbaliscia

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.