lazionews-lazio-leiva-lucas-pezzini
Foto LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

LEIVA LAZIO – La Lazio lavora a pieno ritmo ad Auronzo di Cadore per preparare al meglio la prossima stagione. La parte finale dell’ultimo campionato ha lanciato alcuni campanelli d’allarme in merito alla lunghezza della rosa e agli infortuni. Mister Simone Inzaghi ha dovuto fare a meno di diversi elementi, come Lucas Leiva. Il brasiliano, fulcro del gioco biancoceleste, ha ripreso ad allenarsi in disparte e punta a tornare a disposizione al 100% il prima possible. Il giocatore ha raccontato le sue sensazioni e il proprio stato d’animo in un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky.

Auronzo 2020, le parole di Lucas Leiva dal ritiro della Lazio

“Sto molto meglio, da tre, quattro settimane sto facendo dei progressi e devo rispettare i tempi di recupero. Durante il lockdown ho forzato un po’ e il ginocchio non ha risposto come avrebbe dovuto. Adesso sto meglio e sono quasi alla fine della riabilitazione. Tra qualche giorno, durante la prossima settimana, spero di poter rientrare in gruppo”.

La Lazio in Champions League

“L’esperienza in Champions League penso conti tanto, però diversi elementi della rosa che non hann presenze nella competizione ne vantano numerose in Europa League e in serie A. Il nostro gruppo ha dimostrato che quando è unito e gioca con un’unica idea, può fare bene. Il mio consiglio a chi esordirà? Sfruttare al massimo l’occasione, imparare e non avere paura. La Champions da sempre è il nostro obiettivo, se lo scudetto è possibile ad aprile ci penseremo, ma è presto. Sappiamo le squadre che sono favorite”. 

Le difficoltà della Lazio post lockdown

“Abbiamo avuto tanti infortuni che ci hanno penalizzato oltre al mio, Cataldi ad esempio. Per quanto mi riguarda devo avere pazienza anche se non è facile vedendo tutti che si allenano. La stagione inizia dal ritiro ad Auronzo e dobbiamo prepararla al massimo qui. Dobbiamo pensare a stare vicino ai primi posti, la Champions è stata sempre un nostro obiettivo. È troppo presto per cominciare a parlare di scudetto, ma ciò che è certo è che vogliamo fare un altro anno importante”.

Leiva su Pepe Reina

“Ho giocato sei anni con Pepe ed è un campione. Porta prima di tutto grande esperienza. Ha giocato in molte nazioni: Spagna, Italia, Inghilterra e Germania. Rinforzerà sicuramente la nostra rosa. Ci ho parlato e mi ha detto di essere molto contento di vestire questa maglia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.