Lazio, dopo il rammarico la voglia di reagire. Diaconale: “Squadra di massimo livello, non c’è necessità di comprare.” E Lotito…

NEWS DELLA GIORNATA – Day after in casa Lazio, dove c’è ancora rammarico per il risultato beffardo dell’Olimpico. Nonostante un’ottima prestazione, i biancocelesti hanno perso 2-1 contro la Juve, complice un calcio di rigore mal digerito da Leiva: mai mollare però, sottolinea Ciro Immobile. Resta l’orgoglio per l’ottima prova, evidenziata anche da Del Piero. Ora c’è l’Inter: gli uomini di Inzaghi, per preparasi al meglio alla sfida contro i nerazzurri, si sono ritrovati già stamane a Formello QUI la designazione arbitrale del match. Gli uomini di Inzaghi, per preparasi al meglio alla sfida di Coppa Italia, si sono ritrovati già stamane a Formello.

MERCATO – Mancano tre giorni alla fine della sessione invernale di mercato, e all’orizzonte non si vede ancora nulla. Se Tare non esclude l’ipotesi di un intervento lampo, Diaconale assicura: “Non c’è necessità di comprare.” In uscita, intanto, c’è il giovane Filippini.

IL RESTO DELLE NEWS – Multe cancellate illegalmente, anche Claudio Lotito tra gli indagati ma la società smentisce. Castagne rinnova il suo ‘amore’ all’Atalanta; Inzaghi, fratello maggiore di Simone, è stato esonerato dalla panchina del Bologna. Inter: se un ex biancoceleste chiede la cessione, Nainngolan carica l’ambiente in vista della Coppa Italia.

Alessandra Marcelli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.