LIVE AURONZO, GIORNO 11. La seduta mattutina: partitella a metà campo, show Luis Alberto sulle punizioni (FOTO E VIDEO)

RITIRO LAZIO AURONZO 2018 GIORNO 11 – Dopo la doppia seduta di allenamento della giornata di ieri, la Lazio torna a calcare il terreno dello ‘Zandegiacomo’ questa mattina alle ore 10. La squadra di Inzaghi deve scaldare i motori in vista dell’amichevole contro la Triestina che si disputerà nel pomeriggio: fischio d’inizio alle ore 17:00. I biglietti per assistere al match sono acquistabili direttamente presso lo stadio ‘Zandegiacomo’: il costo è di 12 euro, gratis per gli U8. Lazionews.eu seguirà in diretta entrambi gli appuntamenti.

Dallo stadio Zandegiacomo
Marco Barbaliscia

LA CRONACA DELL’ALLENAMENTO live dalle 10:00

AGGIORNAMENTO ORE 11.20 – La seduta mattutina è finita.

AGGIORNAMENTO ORE 11.15 – Ci si sposta più a sinistra rispetto al portiere: Luis Alberto 0 gol, Cataldi 2 gol, Durmisi 1 gol.

AGGIORNAMENTO ORE 11.15 – Finisce l’allenamento dei calci di punizione dal centro: Luis Alberto 4 gol, Cataldi 1 gol, Durmisi 0 gol. Show dello spagnolo che infila tre punizioni di fila a giro sotto all’incrocio.

AGGIORNAMENTO ORE 11.05 – Finisce la partitella, i giocatori recuperano le energie a bordo campo. Inzaghi, intanto, piazza le sagome per le punizioni. Dal limite della lunetta del rigore pronti a tirare Luis Alberto, Durmisi e Cataldi. In porta s’alternano Guerrieri ed Adamonis.

AGGIORNAMENTO ORE 10.40 – La partitella viene interrotta da Inzaghi per allenare alcune situazioni di calcio da fermo. Si esercitano i movimenti difensivi ed offensivi sulle punizioni: batte Luis Alberto, prima da sinistra, dopo qualche minuto da destra. Poi, nuovamente, i calci d’angolo.

AGGIORNAMENTO ORE 10.35 – La squadra si raccoglie all’interno dell’area di rigore, Luis Alberto alla bandierina: si provano i movimenti di difesa su calcio d’angolo, poi riprende la partitella. Non c’è Berisha, rientrato in palestra dopo aver effettuato il riscaldamento in campo con i compagni.

AGGIORNAMENTO ORE 10.20 – Inizia una partitella a metà campo.
Fratinati: Adamonis; Bastos, Acerbi, Patric; Lulic, Cataldi, Di Gennaro, Parolo, Lombardi; Caicedo, Immobile.
Non fratinati: Guerrieri; Wallace, Luiz Felipe, Radu; Basta, Murgia, Minala, Leiva, Durmisi; Luis Alberto, Rossi.

AGGIORNAMENTO ORE 10.15 – Adamonis e Guerrieri raggiungono il resto della rosa, con Grigioni rimane il solo Proto.

AGGIORNAMENTO ORE 10.10 – La seduta incomincia: Neto, Jordao, Sprocati e Filippini si allenano nel campo adiacente il centrale, il resto della rosa si scalda con esercizi di stretching. Oltre Strakosha, l’unico assente è Adam Marusic: il laterale non ha smaltito l’affaticamento accusato nella giornata di ieri.

AGGIORNAMENTO ORE 10.05 – Tutta la squadra attorno ad Inzaghi, pettorine già distribuite: è il momento delle ultime indicazioni, poi al via l’allenamento.

AGGIORNAMENTO ORE 10.00 – Tra pochi minuti inizia la seduta: lo staff di Inzaghi prepara il campo per l’allenamento. Il mister fa posizionare una porta sulla trequarti, si giocherà in una metà di campo. Nell’altro lato continua la preparazione dei tre portieri.

AGGIORNAMENTO ORE 9.50 – Si rivede sul terreno dello ‘Zandegiacomo’ Riza Durmisi: il terzino sinistro, ieri assente, è il primo dei giocatori di movimento ad iniziare il riscaldamento sul rettangolo verde.

AGGIORNAMENTO ORE 9.45 – Angelo Peruzzi sopraggiunge a piedi al campo, Senad Lulic si affaccia a bordo campo pronto ad iniziare la seduta.

AGGIORNAMENTO ORE 9.40 – Grigioni continua a sollecitare i portieri: diversi esercizi vengono proposti ai tre estremi difensori. Silvio Proto dimostra come sempre grande voglia e determinazione: molto concentrato, il belga si candida come una delle possibili sorprese della prossima stagione.

AGGIORNAMENTO ORE 9.20 – La squadra si dirige in palestra per il riscaldamento mentre i portieri già entrano in campo. Agli ordini di Grigioni, Proto, Adamonis e Guerrieri iniziano gli esercizi di allungamento. Ancora assente Strakosha che risente di un dolore alla schiena.

AGGIORNAMENTO ORE 9.15 – I giocatori iniziano ad arrivare al campo ‘Zandegiacomo’: Marco Parolo, sopraggiunto a piedi, è come sempre il primo. A seguire, in pullman, Luis Alberto, Proto, Lombardi e via via tutti gli altri.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.